Convenzione - soggetto aggregatore

Le convenzioni tra Soggetto aggregatore e aggiudicatario avranno durata di 24 (ventiquattro) mesi dalla data del 16/9/2020, fatte salve le ipotesi di seguito descritte:

a. qualora, prima di detta scadenza, il massimale della convenzione si esaurisca integralmente o in misura pari al 99% del suo importo, al fine di soddisfare ulteriori adesioni, il SA si riserva, agli stessi prezzi, patti e condizioni, la facoltà di rinnovarla per un periodo massimo di 12 (dodici) mesi e per un importo pari alla metà del valore, al netto degli oneri per la sicurezza e dell'I.V.A.

b. qualora, invece, allo spirare del termine di 24 mesi il massimale non sia esaurito, il SA si riserva, agli stessi prezzi, patti e condizioni, la facoltà di prorogare la durata della Convenzione fino all'esaurimento del massimale medesimo e comunque per un periodo non superiore a dodici mesi.

Importi massimi contrattuali:

  • Lotto 1 (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVENTI SEDE NEL TERRITORIO DELLE PROVINCE DI BOLOGNA, FERRARA E MODENA): € 2.000.000,00
  • Lotto 2 (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVENTI SEDE NEL TERRITORIO DELLE PROVINCE DI RAVENNA, FORLI'-CESENA E RIMINI): € 1.000.000,00
  • Lotto 3 (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVENTI SEDE NEL TERRITORIO DELLE PROVINCE DI PARMA, PIACENZA E REGGIO EMILIA): € 1.100.000,00


I soggetti legittimati ad aderire ed il relativo iter sono disciplinati nel dettaglio agli artt. 8, 9 e 11 della convenzione.

Per durata della Convenzione si intende il termine entro cui le Amministrazioni/Enti possono emettere l’Ordinativo di Fornitura.

Ferma restando la validità ed efficacia della Convenzione e dei singoli Ordinativi di Fornitura, non sarà più possibile aderire alla Convenzione medesima qualora sia esaurito il predetto quantitativo massimo previsto, anche incrementato a seguito del rinnovo.

Gli ordinativi di fornitura dei/delle singoli/e enti/amministrazioni aderenti avranno durata di 24 mesi decorrenti dalla data della loro emissione, anche in caso di intervenuta scadenza della convenzione (cfr. art .4), e potranno essere richiesti per un importo minimo di € 10.000,00 netti e complessivi, fatta salva la facoltà del Fornitore accettare richieste di ordinativi inferiori al suddetto minimo, in base alla capienza della convenzione (cfr. art. 11).

Si segnalano inoltre gli obblighi derivanti dalla Clausola sociale di cui all'art. 6 delle convenzioni, che per comodità si riporta:

Art. 6
1. In adempimento all'art. 50 del D.lgs. 50/2016, l'aggiudicatario del contratto di appalto è tenuto ad assorbire prioritariamente nel proprio organico il personale già operante alle dipendenze dell'aggiudicatario uscente, salva l'armonizzazione con la propria organizzazione aziendale. A tal fine ciascuna amministrazione, in sede di emissione dell’ordinativo per il singolo contratto, ai sensi delle Linee Guida A.n.ac. n. 13, come chiarito dal comunicato del Presidente della medesima Autorità in data 29 maggio 2019, fornisce all’affidatario della convenzione le informazioni relative al personale utilizzato nel contratto in corso di esecuzione e sulla base di tali dati l’aggiudicatario presenta all’amministrazione richiedente il piano di compatibilità.

 

Per aderire alle Convenzioni è necessario inviare via pec una richiesta preliminare di fornitura (RPF) (per l'amministrazione non vincolante all'emissione di alcun ordine di fornitura) all'Aggiudicatario (marrocco-elevators@legalmail.it) e, per conoscenza, al Soggetto aggregatore (cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it) secondo lo schema che si allega.

Ai fini del rilascio dell'autorizzazione all'eventuale subappalto da parte dei singoli enti aderenti tramite OF si riporta l'elenco degli operatori economici che hanno partecipato alla gara, oltre all'aggiudicatario:

 
Lotto 1
E.S.A. - ELECOMP SERVIZI ASCENSORI S.R.L.
03246871200
IT03246871200
FERRARI E C. S.R.L.
00489490581
IT00906921002
FOMAN S.R.L
04253451217
IT04253451217
PADANA ASCENSORI S.R.L.
10451690159
IT10451690159
RTI DEL BO ROMA SRL - DEL BO S.P.A.
05631710638
IT06644691005
THYSSENKRUPP ELEVATOR ITALIA S.P.A.
03702760962
IT03702760962
 
 
Lotto 2
DI MADERO S.R.L.
04097130639
IT03121301216
E.S.A. - ELECOMP SERVIZI ASCENSORI S.R.L.
03246871200
IT03246871200
PADANA ASCENSORI S.R.L.
10451690159
IT10451690159
RTI DEL BO ROMA SRL - DEL BO S.P.A.
05631710638
IT06644691005
THYSSENKRUPP ELEVATOR ITALIA S.P.A.
03702760962
IT03702760962
 
 
Lotto 3
DI MADERO S.R.L.
04097130639
IT03121301216
FERRARI E C. S.R.L.
00489490581
IT00906921002
FOMAN S.R.L
04253451217
IT04253451217
PADANA ASCENSORI S.R.L.
10451690159
IT10451690159
RTI DEL BO ROMA SRL - DEL BO S.P.A.
05631710638
IT06644691005
THYSSENKRUPP ELEVATOR ITALIA S.P.A.
03702760962
IT03702760962
 
 

L'aggiudicatario può affidare in subappalto, in misura non superiore al 40% dell’importo di ogni singolo OF (contratto), l’esecuzione delle seguenti prestazioni indicate in sede di offerta: manutenzione ordinaria, correttiva, a guasto; reperibilità e pronto intervento.

A seguire sono riportati:

  • il capitolato posto a base di gara
  • una sintesi dell'offerta tecnica presentata dal fornitore
  • la determina di aggiudicazione contenente l'offerta economica (ribassi percentuali su elenco prezzi)
  • l'elenco prezzi unitari posto a base di gara
  • il DUVRI standard che dovrà essere integrato da ciascun amministrazione/enete aderente
  • le convenzioni sottoscritte per ciascun lotto
  • il modello di RPF anche in formato editabile