L'economia al servizio delle persone

Verso il Piano Metropolitano per l'Economia Sociale

Partendo dalla presentazione del Manifesto "L'economia al servizio delle persone" e dal confronto con diverse realtà del territorio, porterà alla costruzione del Piano metropolitano per l’Economia Sociale, Bologna si pone al centro del dibattito attuale sui temi dell’economia sociale per contribuire alla costruzione di un nuovo modello di sviluppo che abbia l’economia sociale come uno dei sui pilastri principali, in grado di generare crescita economica, buona occupazione e inclusione sociale. 

Il Manifesto è infatti il documento che illustra le premesse, la cornice, gli obiettivi e l'articolazione del percorso che la Città metropolitana di Bologna avvia al fine di costruire e adottare un proprio Piano metropolitano per l'Economia sociale.

Il documento parte da un esame delle sfide economiche e sociali del territorio e da una illustrazione, in questo contesto, del nuovo ruolo che l'economia sociale sta assumendo a livello internazionale. Prosegue individuando alcune aree di intervento prioritarie nonché gli approcci che si intendono adottare nell'elaborazione delle possibili azioni, misure e progettualità. Il Manifesto rappresenta quindi la base e l’apertura della discussione e del percorso partecipato con tutti i territori e gli stakeholder dell'area metropolitana, che condurrà all'adozione del Piano entro l'estate 2023.

Il percorso partecipato coinvolgerà tutte le principali realtà rappresentanti del mondo del Terzo settore, delle imprese, della cooperazione, del lavoro, e di tutti quei soggetti che possono essere potenzialmente protagonisti e beneficiari delle azioni e progettualità del Piano, nello spirito e nella cornice del Patto metropolitano per il lavoro e lo sviluppo sostenibile.


Organizzazione del Piano e del suo percorso di costruzione

Il Piano metropolitano per l’Economia sociale, nonché il relativo percorso partecipato che porterà alla sua definizione, sarà articolato in cinque aree tematiche (le prime tre hanno una focalizzazione specifica mentre la quarta e la quinta hanno una valenza di natura trasversale):

  1. Ri-generazione
  2. Cura 
  3. Crescita educativa
  4. Transizione ecologica
  5. Lavoro 


Percorso di costruzione partecipato

Il Piano metropolitano per l’Economia sociale verrà sviluppato attraverso un articolato percorso partecipazione, di consultazione e discussione di tutte le principali realtà rappresentanti del mondo del terzo settore, delle imprese, della cooperazione, del lavoro, e di tutti quei soggetti che possono essere potenzialmente protagonisti e beneficiari delle azioni e progettualità del Piano, nello spirito e nella cornice del Patto metropolitano per il lavoro e lo sviluppo sostenibile. 

Tempistiche

La presentazione e discussione del  Manifesto rappresenta l’avvio dei lavori di elaborazione e costruzione del Piano metropolitano per l’Economia sociale che, dopo aver seguito il percorso partecipato, verrà concluso e adottato entro il mese di luglio 2023. Il Piano avrà una validità triennale a partire dalla sua adozione.