Emergenza Coronavirus, #laculturanonsiferma: le proposte di istituzioni, musei e teatri nella città metropolitana

Visite virtuali, dirette streaming, video. Sono numerose le iniziative in programma

Dalla pagina youtube del Teatro Comunale di Bologna
 

Mercoledì 13 maggio cala il sipario, dopo due mesi di programmazione on line e in Tv, su #laculturanonsiferma, il festival multimediale realizzato dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con gli operatori culturali del territorio, con l’obiettivo di mantenere vivo il rapporto con i cittadini nel momento di lockdown dovuto alle misure contro il Covid-19.

A chiudere il palinsesto sarà la Nona sinfonia di Beethoven, concerto per orchestra voci e coro della Monferrato Classic Orchestra – Casale Coro, Coro Panatero di Alessandria. Dirige Sandór Karólyi (ore 23.10).
Per Jazz a domicilio, a cura di Bologna Jazz Festival, lunedì 11 maggio la diretta streaming vede protagonista il Duo Pineda - composto da Monia Pineda, voce, e Pino De Fazio, piano - che propongono un divertente e intenso omaggio alla musica italiana con alcune composizioni originali, tra swing e latin.
Per finire Homicide House, spettacolo che ci ha fatto conoscere la scrittura teatrale di Emanuele Aldrovandi, uno dei giovani drammaturghi di punta del teatro italiano, e Beast without beauty, di Carlo Massari è prodotto da una delle più originali formazioni di danza contemporanee residenti in regione, C&C Company.
Sono soprattutto due gli eventi da segnalare per il cinema. Il ritrovamento dell’archivio filmico e cartaceo di Antonio Marchi, esponente del neorealismo che ispirò Bertolucci, ha reso possibile la programmazione di Come un canto, documentario proposto in collaborazione con Kiné e Home Movies - Archivio Nazionale del Cinema di Famiglia (12 maggio).
Quindi la nascita delle tv locali indipendenti degli anni '70 è raccontata da Fabrizio Colliva e Dario Collina in Quelle antenne sui tetti (13 maggio).
La trasmissione “Bologna racconta” andrà alla scoperta della città più nascosta, dei tesori meno conosciuti, delle vicende perse nella memoria. Partendo dalle collezioni del Museo Civico Medievale, del Museo del Patrimonio Industriale, del Museo civico del Risorgimento e del Museo internazionale e biblioteca della musica. 

Gli eventi andranno on line sulle piattaforme regionali di EmiliaRomagnaCreativa (www.emiliaromagnacreativa.it) e Lepida Tv www.lepida.tv, canale YouTube LepidaTV OnAir, oltre che sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky e sulle pagine web e social degli operatori culturali coinvolti nell’evento. 

 

Per essere aggiornati sugli eventi online o in streaming (teatro, cinema, radio, formazione, ecc.) c'è Bologna Agenda Cultura

L'Università di Bologna ha creato il blog "ParliamoneOra", una raccolta di contributi e impressioni di docenti, ricercatori e ricercatrici al "tempo del Coronavirus". A ciò si aggiunge il canale youtube dell'Ateneo con la rubrica #SMAllvideo – Storia e Storie, realizzata dal Sistema Museale di Ateneo.

L’Istituzione Bologna Musei racconta il proprio patrimonio culturale nei siti web e nelle pagine social dei singoli musei, in coordinamento con il sito web www.museibologna.it e il profilo Instagram @bolognamusei.
Attraverso video, virtual tour, libero scaricamento di pubblicazioni didattiche per i più piccoli e dirette Facebook, l'obiettivo è far conoscere la ricchezza e la varietà delle collezioni permanenti temporaneamente non accessibili e il “backstage” di quello che accade nei musei durante i giorni di chiusura forzata, attraverso le immagini degli operatori in servizio dal posto di lavoro o dalle proprie abitazioni.

Sul canale Youtube di Genus Bononiae è appena stato pubblicato il video di Luis Sal sul Polittico Griffoni; sul canale sono presenti diverse playlist dedicate, tra l'altro, al ciclo "Il nastro di Moebius. Dialoghi fra scrittori e fumettisti a San Giorgio in Poggiale", ai concerti in San Colombano e agli appuntamenti con l'arte.

Anche il Museo Ebraico di Bologna continua la sua attività arricchendo il sito e il canale youtube con la rubrica "Schegge di letturatura" e i reading musicali della compagnia "Il Ruggiero".

Il Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio propone laboratori virtuali, dirette interattive, visite guidate speciali, approfondimenti e racconti da seguire sulle pagine facebook e instagram. Inoltre, sul canale youtube è stata realizzata la playlist completa dei laboratori virtuali.

I Musei Civici di Imola hanno realizzato una serie di video dedicati alle collezioni d'arte cittadine, passeggiate virtuali nella storia e nell'arte di Imola attraverso dipinti, sculture, ceramiche, disegni, monete e medaglie... da seguire sulla pagine social dell'istituzione: Musei Civici Imola (facebook) e Musei Imola (twitter).

Inoltre, sul canale youtube è possibile guardare MuseoReplay, una raccolta di video delle tante attività e iniziative che negli anni si sono svolte nei Musei civici di Imola. Dal mese di aprile sul sito www.museiciviciimola.it troverete un elenco dei video consigliati, curiosità e approfondimenti.

Giocamuseo a domicilio: l’iniziativa vuole essere un’occasione di svago per tutti i bambini e i loro genitori, attraverso alcuni video pubblicati sul canale YouTube e sui social dei Musei civici, proseguono  le proposte educative di Giocamuseo per avvicinare i bimbi all’arte. 
Info: musei@comune.imola.bo.it

Appennino: la pagina Facebook delle biblioteche del Comune di Monzuno ospita la rassegna “Lo studio dell’artista e l'atelier du peintre”. Attraverso fotografie selezionate dal curatore Sandro Malossini, verranno raccontati gli spazi entro cui alcuni artisti locali producono le loro opere. Per ogni artista sono state selezionate quattro immagini che andranno ad accompagnare un breve testo e una dichiarazione degli stessi artisti sull'attuale momento e di come lo vivono in rapporto al loro lavoro e al loro studio.

Sui canali web e social di Calderara di Reno (Instagram e Facebook di Comune e Casa della Cultura "Italo Calvino", sito istituzionale del Comune) viene fatta, quotidianamente e a ore prestabilite, una proposta culturale, diversa a seconda dell'istituzione che la propone (Teatro, Biblioteca, Casa della Cultura). Si va dalla raccolta fotografica di Calderara, a carattere storico-culturale, ai post su lettura e risorse digitali, consigli musicali, spettacoli o performance teatrali. Attualmente vengono proposti video messi a disposizione da Silvano Antonelli, della compagnia teatrale Stilema, spesso ospite della programmazione calderarese. 

A Casalecchio di Reno il Teatro Laura Betti ha lanciato insieme agli altri teatri ATER "Teatri di vicinanza", uno storytelling di memoria condivisa da costruire con gli spettatori.

Il MUV – Museo della civiltà Villanoviana di Villanova di Castenaso, pensando alle tante scolaresche che hanno dovuto disdire le visite in programma, ha realizzato un video che utilizza lo strumento dello storytelling digitale, immagini dei reperti esposti al MUV e di laboratori didattici fatti al museo, che tratta dei Villanoviani: chi erano, da dove deriva il nome, quando e dove sono vissuti... È disponibile gratuitamente sul canale youtube del Comune, sul sito istituzionale del Comune di Castenaso, sulla pagina Fb del MUV e sull’app MyCity (relativa a Castenaso).

Inoltre, sui canali facebook e youtube del Comune si trovano molteplici proposte culturali: oltre alle letture animate rivolte ai più piccoli interpretate da attori professionisti, alcuni artisti illustrano i loro lavori, altri raccontano le opere d’arte pregevoli, ma sconosciute, del territorio e i pasticceri ‘stellati’ di cui Castenaso va fiera svelano i loro segreti. I dettagli sul sito del Comune.

A Crevalcore le iniziative culturali si possono seguire sulla pagina facebook dell'Area Servizi Culturali "Paolo Borsellino".

In Appennino Millemagichestorie, l'associazione di artisti che si occupa di teatro ragazzi di Camugnano, ogni giorno pubblica un breve spettacolo sulla loro pagina youtube
La Rocchetta Mattei (Grizzana Morandi) lancia l'iniziativa “La mia casa è il mio castello”. I bambini, ma anche gli adulti di ogni età, sono invitati a costruire, con qualsiasi materiale o tecnica, il castello nel quale immaginano di vivere. Le creazioni andranno fotografate e pubblicate su Instagram con l'hashtag #lamiacasaeilmiocastello: i partecipanti riceveranno un ringraziamento speciale e le loro opere (anche disegni) verranno condivise su tutti i canali ufficiali. Inoltre, le avventure di Aleksej, il soldatino mascotte della Rocchetta, e tutte le attività del castello, saranno pubblicate sui canali Instagram e Facebook della Rocchetta.

Molinella: nella pagina facebook del Cinema Teatro Massarenti continua la rubrica cinematografica con Livio Ricciardelli, esperto di cinema e autore de "Il cinema di David Lean" e "Super8. I film che hanno distrutto la nuova Hollywood" e si propongono alcune esibizioni degli artisti della stagione teatrale 2020. E' anche possibile partecipare al concorso #40filmin40tena.

Pieve di Cento ha lanciato la rubrica quotidiana su facebook dal titolo #pieveracconta, che ogni giorno alle 15 propone contenuti culturali: tramite la pagina si può arrivare in posti lontani, scoprire e riscoprire meraviglie nascoste nei musei e nelle tradizioni della cittadina, ritrovare storie dimenticate e giocare.  

A San Lazzaro di Savena la Mediateca propone sulla propria pagina facebook e sul sito mediatecadisanlazzaro.it consigli di film e telefilm disponibili sulla piattaforma gratuita www.raiplay.it .
Inoltre, sempre sul canale youtube della Mediateca, saranno caricati brevi videolab dedicati ai più piccoli, tanti laboratori virtuali curati dalla Mediateca Ragazzi con idee creative per utilizzare materiali che si trovano in casa.
L’Informagiovani riceve, invece, su Skype il martedì e mercoledì dalle 10 alle 13 con l’account Informagiovani San Lazzaro, mentre su Facebook propone #informagiovaniconsiglia, con video di approfondimento su siti e piattaforme da visitare in questo periodo. I Digital Talks, come suggerito dal nome, proseguono in formato webinar (iscrizioni e info prossimamente sul sito della Mediateca).
Per chi desidera visitare il Museo della preistoria "Luigi Donini" è disponibile un tour virtuale

Infine, l’ITC Teatro e la Compagnia Teatro dell’Argine hanno creato un gruppo Facebook, “Quelli dell’Itc”, su cui saranno pubblicati una serie di contenuti per vivere la magia del teatro anche a distanza.

Valsamoggia: la pagina facebook della Fondazione Rocca dei Bentivoglio ospita rubriche dedicate ai reperti del museo civico Crespellani e dell'Ecomuseo di Castello di Serravalle e il documentario prodotto da Fondazione Rocca dei Bentivoglio e realizzato da Caucaso Factory per celebrare i primi trent'anni della rassegna "Corti Chiese e Cortili".

Da non perdere le dirette facebook di Teatro delle Temperie, compagnia teatrale con sede a Valsamoggia, con appuntamenti pressoché quotidiani per adulti e bambini. Per informazioni e aggiornamenti: www.teatrodelletemperie.com

Sempre in tema di musica e teatro segnaliamo: il Comunale di Bologna per restare vicino al pubblico propone l'ascolto e la visione in streaming sul suo canale YouTube (link registrazione https://bit.ly/39KkIwG) di tre titoli d'opera andati in scena nella scorsa stagione. Per aggiornamenti http://www.tcbo.it/
Il Teatro Duse di Bologna ripropone le videointerviste ai protagonisti della Stagione 2019/2020 https://teatroduse.it/
Bologna Jazz Festival offre concerti in streaming con l'iniziativa "Jazz a Domicilio" https://www.facebook.com/BolognaJazzFestival

Anche il Crossroads Jazz Festival propone concerti in diretta sulla sua pagina facebook.

Ricordiamo, inoltre, che anche palazzo Malvezzi de Medici, sede della Città metropolitana, offre una visita virtuale all'ottocentesco piano nobile: www.palazzomalvezzi.it/

Per chi, invece, vuole conoscere la storia della Provincia di Bologna il link è www.cittametropolitana.bo.it/storia/

 

Consigli di lettura

Sono numerore le realtà della città metropolitana che nei loro siti e pagine social suggeriscono letture per tutte età:

  • In occasione dell'iniziativa "Dantedì", che celebra la figura di Dante, sono stati organizzati numerosi eventi e sul sito Dante 2021 si può trovare una selezione dei numerosi materiali prodotti.
  • “Libroclip” è la webserie di consigli di lettura promossa e realizzata dall’ Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna con OfficinAdolescenti. I consigli, che si avvicenderanno ogni mercoledì sul canale Youtube e sulle pagine facebook delle biblioteche dell’Istituzione sono quelli di Lino Guanciale, Silvia Avallone, Daniele Donati, Danilo Masotti e Romano Montroni che, oltre ad accompagnarci tra le pagine di tre tra i più significativi libri che hanno incontrato nella loro vita e ai quali sono particolarmente legati, sveleranno se stessi in brevi e divertenti autoritratti. Tutte le clip verranno in seguito raccolte su un sito web creato ad hoc per accogliere il progetto.

  • La Biblioteca comunale dell'Archiginnasio ha arricchito il suo canale youtube con le letture del "Decamerone bolognese", ovvero le "Novelle porrettane" di Sabadino degli Arienti, dieci novelle lette in dieci sale diverse dell'antico palazzo.

  • le Biblioteche associate proseguono la rassegna di letture per bambini "La Pianura racconta" sulle pagine Facebook di ciascuna biblioteca del Distretto Pianura Est (Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Castel Maggiore, Castello d’Argile, Castenaso, Funo, Galliera, Granarolo, dell’Emilia, Malalbergo, Mezzolara, Minerbio, Molinella, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale).
    I video delle narrazioni vengono caricati ogni mercoledì e sabato alle ore 17.
  • Le storie dell'Appennino sono al centro di “Sconfiniamo Insieme”, il progetto sostenuto dai comuni di San Benedetto Val di Sambro e di Monzuno e dall’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, realizzato dalla cooperativa Foiatonda in collaborazione con il Gruppo di Studi Savena Setta Sambro. La pagina youtube di Foiatonda ospita video che raccontano fatti storici o nati dalla tradizione popolare.
  • Sul sito dell'Unione Reno Galliera le biblioteche hanno raccolto servizi e contenuti disponibili anche durante la chiusura. Inoltre, le biblioteche di Argelato, Funo, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale ragazzi, sono attive su Facebook: seguendole è possibile visualizzare i tanti contenuti che stanno condividendo in questi giorni: eBook, film, videoletture, attività per bambini, iniziative culturali online e molto altro.
  • Casalecchio di Reno non rinuncia all'adesione a "Il Maggio dei Libri", la campagna nazionale di promozione della lettura. In programma un calendario di 16 appuntamenti online pensati dalla Biblioteca C. Pavese per diverse età e tipi di pubblico, che interpretano tre filoni tematici: "Alla scoperta di sé", "Scoperta dell’altro" e "Il mondo fuori di me". In programma presentazioni di libri in diretta streaming, workshop, videoconferenze.
    Inoltre, la Casa della Conoscenza sulla sua pagina facebook posta quotidianamente pillole video con letture animate per i più piccoli e proposte di attività, mentre il suo canale youtube contiene le registrazioni video di ben 130 iniziative svoltesi in Piazza delle Culture da maggio 2017 a oggi. Sulla pagina web della Biblioteca C. Pavese sono pubblicate e aggiornate regolarmente 150 bibliografie tematiche, accompagnate dalle bibliografie per bambine/i e ragazze/i divise per fasce di età e argomenti.
    Per info: biblioteca@comune.casalecchio.bo.it 
    Anche lo Spazio Eco, il centro giovanile di Casalecchio, diventa virtuale: ogni lunedì, a partire dal 7 aprile, verranno pubblicate sul sito e sui canali social di Spazio Eco (facebook) le recensioni che possano diventare per ragazze e ragazzi proposte di lettura e/o di visione di libri, film, serie TV, mostre virtuali, fumetti e altro ancora.
    Inoltre, Spazio Eco propone tre contest legati a linguaggi e competenze diversificati. Concorso narrativo e fotografico "#ioinquarantena": dal 10 aprile al 15 maggio i partecipanti potranno inviare racconti, poesie o riflessioni oppure fotografie legate alla propria esperienza di isolamento di queste settimane. La partecipazione è aperta a scrittori e fotografi non professionisti fino ai 30 anni di età. Concorso di writing: dal 2 maggio al 2 giugno sarà aperto un contest aperto a giovani writer, disegnatori e fumettisti per la riqualificazione delle bacheche di Piazza Beccari.
    Sempre su sito e social di Spazio Eco, saranno pubblicate le proposte di cinema e letteratura sul tema del gusto, non mancheranno ricette e approfondimenti culinari. Per conoscere tutte le proposte dello Spazio Eco: 335.7815501 – centrogiovanile@spazioeco.itwww.spazioeco.it
  • A Castel Maggiore "Lèggere Leggére" organizza una maratona di lettura del libro "Meno male che il tempo era bello" degli insegnanti, l'appuntamento è sul canale youtube Lèggere Leggére

  • Molto ricco anche il programma di iniziative messe in campo dalle biblioteche di Castel San Pietro Terme: dalle video letture raggiungibili alla voce "Le iniziative per bambini e ragazzi", alle raccolte digitali in "Alcuni link".
  • A Imola l'appuntamento "Crea con mamma e papà", l’attività del sabato mattina dedicate ai più piccoli che si svolge solitamente presso la Ludoteca, arriva direttamente a casa, con appuntamenti che si susseguono per tutto il mese di aprile e maggio. Basta collegarsi utilizzando i link che si trovano sul sito della biblioteca nelle notizie dedicate ai laboratori, e seguire i tutorial che guidano nella costruzione di un gioco nuovo ogni volta. I laboratori sono promossi e caricati anche sulla pagina facebook della Biblioteca Comunale di Imola @bimbibliotecaimola
  • A Minerbio le associazioni culturali utilizzano la pagina facebook di Palazzo Minerva per condividere racconti, fiabe e i diversi modi di vivere l'arte in questi giorni

  • Molinella la Biblioteca Severino Ferrari sulla sua pagina facebook pubblica letture animate per i piccoli, approfondimenti pedagogici, simpatici tutorial, consigli di lettura per ragazzi e adulti, risorse multimediali.

  • Monte San Pietro: la Biblioteca comunale "Peppino Impastato" ha pubblicato un video sulle "donne pioniere" di Monte San Pietro che era stato pensato in occasione dell'8 marzo. Nella pagina facebook della biblioteca sono presenti contenuti per grandi e bambini.
  • Anche a Pianoro le biblioteche comunali proseguono la loro attività utilizzando i servizi online. Per i giovani lettori nasce "Solo un libro?", la nuova rubrica articolata in progetti tematici che, partendo da una storia diventano occasioni di gioco e creatività con materiali facilmente reperibili a casa. Le famiglie potranno poi inviare alle biblioteche le foto dei progetti realizzati a casa e vederli pubblicati sulla pagina facebook del Comune dedicata agli Eventi culturali. Sul canale youtube, invece, vengono caricati sia contenuti culturali (nuove rubriche di lettura ad alta voce dalla biblioteche, poesie in occasione della giornata mondiale della poesia, conferenza Dantedì, ecc.), sia video pillole quotidiane curate da psicologi. Il progetto "Pane e Internet" procede con versione  "lezioni on line". 
    Tutte le iniziative sono fruibili attraverso il sito del Comune di Pianoro, il nuovo canale Youtube, la pagina facebook Comune Pianoro Eventi Culturali e la newsletter.
    Per informazioni potete scrivere a biblioteca.pianoro@comune.pianoro.bo.it
  • La biblioteca di San Giorgio di Piano, sempre su facebook, propone quotidianamente contenuti e piattaforme accessibili a un pubblico di ogni età, con letture, teatro e molto altro
  • San Lazzaro di Savena la Mediateca ogni giorno sulla propria pagina facebook e sul sito mediatecadisanlazzaro.it pubblica consigli di lettura con libri disponibili sulla biblioteca digitale EmiLib. Anche l’appuntamento del giovedì con “Il Salotto delle Storie” si trasforma e diventa “Storie nel tuo salotto”: dalle 16.30 alle 17.30 i bambini che chiameranno al numero 051 6228070 potranno ascoltare una breve storia al telefono. 
    Il clown e attore Il Pimpa propone invece ai bimbi di disegnare un claunino (www.ilpimpa.it/disegna-il-claunino), riportando sulla carta la propria versione dell’amatissimo personaggio con il proprio colore preferito. Le foto dei disegni possono essere inviate direttamente al Pimpa e saranno pubblicate sulla sua pagina Facebook.
  • Valsamoggia: le pagine facebook della Fondazione Rocca dei Bentivoglio e delle Biblioteche Comunali di Valsamoggia ospitano rubriche di vario tipo (letture video per bambini, consigli di lettura e di visione, ecc.).
  • La biblioteca di Vergato sulla pagina youtube propone letture per i più piccoli. Per informazioni: biblioteca@comune.vergato.bo.it
  • Zola Predosa: i consigli di lettura per bambini "Nati per Leggere" sono raccolti in una playlist su youtube . Da seguire anche la pagina facebook del Comune gli aggiornamenti col titolo "Avere a cuore" 

 

Inoltre, è possibile accedere a oltre mille biblioteche dell’Emilia-Romagna, attraverso la rete di casa. 

Per informazioni dettagliate sui musei dell'area metropolitana: Guida ai Musei 
Sul sito del Mibact: Le iniziative digitali di musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica

 

 
 
Data di pubblicazione: 20-03-2020
Data ultimo aggiornamento: 11-05-2020
 

A cura di Ufficio stampa

 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy