Bologna Estate: "Le mani parlanti" 8° Festival di teatro di figura e d'attore

Dal 29 settembre a Budrio, Castenaso e Granarolo dell'Emilia

Logo
 

Gli appuntamenti di Bologna Estate nell'area metropolitana proseguono con nuove rassegne di teatro e concerti.  
In particolare, sabato 29 settembre prende il via il festival "Le mani parlanti" con spettacoli di Teatro di Figura a Budrio, Castenaso e Granarolo dell’Emilia. Il festival sarà inaugurato a Budrio alle 16.30 in Sala Rosa con la mostra "Buratto, Fili, Bastoni" dalla collezione museale del Teatrino dell’Es di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini. L'esposizione è dedicata ad antichi burattini, marionette e pupi della tradizione italiana. Vi saranno inoltre aperture straordinarie del Museo dei Burattini e delle Marionette a Budrio e la possibilità di visite guidate su richiesta.

In tutti e tre i comuni si svolgeranno laboratori di Costruzione di pupazzi in gommaspugna con la bocca mobile e di Costruzione di burattini con materiale di recupero.
La mostra sarà visibile il 6,7,13,14 ottobre dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.
Sempre sabato, ma alle 17.30 in Piazza Antonio da Budrio si terrà lo spettacolo "Storie di Toscana" con burattini e pupazzi in baracca della compagnia Habanera Teatro di Marina di Pisa.
Il programma dettagliato: Le mani parlanti

 

Fra gli appuntamenti di Bologna Estate segnaliamo: a Villa Sapori-Lazzari a Valsamoggia (località ponte Samoggia) il concerto della rassegna Corti, Chiese e Cortili "Soirées musicales. Ironia e melanconia in casa Rossini" in programma sabato 29 settembre.

Ad Anzola dell'Emilia lunedì 1 ottobre ultimo appuntamento con "Janz" 4° Festival Jazz di Bologna Metropolitana.

 

Link: Bologna Estate

 
 
Data di pubblicazione: 25-09-2018
Data ultimo aggiornamento: 25-09-2018
 

A cura di Ufficio stampa