Torna Bologna Estate metropolitana: 250 rassegne e 2.000 eventi in cartellone da maggio a settembre

Cinema, musica, teatro, trekking, sport... quasi un centinaio i "titoli" sul territorio dalla pianura all'appennino ecco tutti gli appuntamenti in programma

Dettaglio del banner
 

Comincia la nuova edizione di Bologna Estate, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna, che quest’anno si protrarrà fino a settembre con proposte articolate in tutta la città metropolitana.
Il format, che la scorsa estate ha portato un milione di spettatori, si consolida e si rafforza. Cinema, musica, danza, teatro, mostre, libri e lettura, passeggiate e itinerari alla scoperta dell’Appennino e della pianura, occasioni di approfondimento e di divertimento e anche tantissimo sport, il tutto in una programmazione di durata continuativa che valorizza i quartieri di Bologna e apre luoghi accessibili di interesse sociale, culturale, storico artistico e naturalistico.
Il cartellone di Bologna Estate si compone dei progetti e delle proposte dei tanti operatori pubblici e privati della città e della città metropolitana, per un totale di 250 rassegne che si sviluppano in oltre 2.000 eventi disseminati in più di 200 luoghi diversi. Sono 208 i progetti pervenuti a seguito dell’avviso pubblico emesso dal Comune che si è chiuso a marzo. Tra questi sono state selezionate ben 119 proposte da programmare in città e 37 diversi itinerari e progetti da organizzare nella città metropolitana a cui si aggiungono 59 rassegne ed eventi culturali promossi dai suoi Comuni.
Sono quindi ben 96 quindi i “titoli” in città metropolitana che comprendono programmi con centinaia di appuntamenti. Grazie a Bologna Estate si consolida dunque l'immagine di 'Bologna città di un milione di abitanti' con un numero maggiore di rassegne rispetto all'edizione 2018. Ai 37 progetti proposti da soggetti privati attraverso il bando del Comune di Bologna che sono stati selezionati e finanziati dalla Destinazione turistica Bologna metropolitana (nel 2018 i progetti selezionati erano stati 11) si aggiungono le rassegne e gli eventi culturali promossi dai Comuni e dalle Unioni della città metropolitana e selezionati attraverso i referenti territoriali dei tavoli del turismo e della cultura: si tratta di 59 rassegne suddivise tra le aree dell’Appennino della Pianura e dell’imolese. Anche in questo caso la tendenza rispetto al 2018, in cui erano presenti in programma 40 rassegne, è in visibile aumento.
Fra gli eventi “metropolitani” da segnalare gli appuntamenti dedicati ai cinquant'anni dall'allunaggio che si svolgeranno tra a Bologna, Loiano, Reno-Lavino-Samoggia (“Bologna con le stelle” e “Al chiaro della luna”), i trekking in appennino declinati in molte diverse forme, da quelli di coppia a quelli con gli animali di “itinerari a 6 zampe”, fino a quelli musicali, tra cui la novità costituita da Mater Dei e le già collaudate Via della lana e della seta e Via degli Dei. Tra le novità vanno segnalate le rassegne L’Appennino Ritrovato, Valsamoggia jazz Fest, Festival degli Dei, Le Antiche Vie degli Organi, mentre tra gli appuntamenti più consolidati ricordiamo Borghi e frazioni in musica che festeggia il ventennale così come Zola Jazz and Wine. E ancora le grandi conferme del Porretta Soul Festival, Lagolandia, Imola in musica, Condimenti Festival , Funkyland, B'est Movie, Selva in Jazz e Le notti delle Sementerie a Crevalcore…
Nel capoluogo da segnalare i grandi film proposti da Sotto le stelle del Cinema che quest’anno porterà a Bologna un ospite d’eccezione: Peter Fonda che presenterà il restauro di Easy Rider. Novità di quest’anno i concerti di Bologna Sonic Park che riapre l’Arena Joe Strummer di Parco Nord con nomi del calibro di Slipknot, Salmo, J-AX +Articolo 31, Skunk Anansie, Weezer, Subsonica, Greta Van Fleet, Afterhours e Bring Me The Horizon. E ancora l’Orchestra di Piazza Vittorio che suonerà alla Barca e i concerti di “Oltre Festival” al Navile.
Musica anche ai giardini di via Filippo Re dove si svolge la nuova edizione di Botanique, mentre torna per il secondo anno consecutivo Round Midnight la rassegna di jazz che anima la seconda serata di Piazza Maggiore nel Cortile di Palazzo Re Enzo e che si aggiunge alla programmazione estiva di Il Salotto del Jazz, in via Mascarella.
Centrali le emozioni dello Sport, una tra tutte quella che ci regaleranno gli Europei di calcio Under 21, con quattro partite allo Stadio Renato Dall’Ara e lo spettacolo di Federico Buffa in Piazza Maggiore la sera del 14 giugno. Torna anche il grande basket estivo con il Playground dei Giardini Margherita e "Not in my house" con 96 squadre e circa 600 giocatori, che si sfideranno nei campi dell'area metropolitana e di Bologna città dal 10 giugno al 17 luglio.
Per la prima volta una grande rievocazione storica dedicata alle vicende che, portarono al 12 giugno 1859, storica data che vide la definitiva partenza delle truppe imperiali austriache e del Cardinale Legato dalla città si articoleranno in diversi luoghi della città con centinaia di rievocatori in costume storico.
Torna anche Repubblica delle idee con ospiti prestigiosi e appuntamenti concentrati in Piazza Santo Stefano e il 22 giugno la città accoglie il Gay Pride e aggiunge nel cartellone di Bologna Estate alcuni dei suoi più rilevanti eventi culturali.
Infine ricordiamo l’ampio programma estivo di FICO Eataly World, tutti i giorni appuntamenti diversi studiati in collaborazione con i più importanti partner attivi in città per godere delle sere d’estate all’aria aperta.
E ancora: il teatro e la danza, e la cultura popolare… tutti gli eventi sul sito bolognaestate.it , online dai prossimi giorni, che presenterà alcune nuove funzionalità come la mappa su scala metropolitana e il filtro che permette una ricerca mirata degli eventi in base alle categorie di interesse.
Bologna Estate 2019 si realizza grazie al sostegno di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Gruppo Unipol, Legacoop Bologna, Ascom Bologna, Tper e con la collaborazione di Bologna Welcome, Alce Nero, Bologna Servizi Cimiteriali, Bologna Servizi Funerari, CNA, Confesercenti Bologna, Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola, Confcooperative Bologna.

 
 
Data di pubblicazione: 07-05-2019
Data ultimo aggiornamento: 08-05-2019
 

A cura di Ufficio stampa