Comunicato stampa

Parte oggi, in occasione dell'8 marzo, la campagna di comunicazione sul contrasto alla violenza sulle donne e per promuovere le stanze rosa. Online la mappatura completa di tutti i servizi per le donne vittime di violenza


 
 

In occasione dell’8 marzo la Città metropolitana lancia a partire da oggi una campagna di comunicazione sul contrasto alla violenza sulle donne e per promuovere e diffondere l'apertura delle “stanze rosa”: spazi, protetti e riservati, per aiutare chi ha subito una violenza a denunciare l'accaduto. Due sono le stanze già aperte all’interno delle stazioni dei Carabinieri del territorio (Castenaso e Persiceto) ed altre lo saranno nei prossimi mesi.

Lo slogan della campagna è: “Se la violenza entra nella tua vita, tu entra in uno spazio sicuro” mentre il pay off diventa una esortazione alle donne-vittime: “Ferma la violenza, denuncia!”.

Lo strumento attorno a cui ruota la comunicazione è il nuovo sito web www.stanzarosa.it che contiene riferimenti, contatti e modalità di accesso alle stanze rosa e offre, per la prima volta, una mappatura completa di tutti i servizi di contrasto alla violenza presenti sul nostro territorio a cui può rivolgersi la donna vittima di violenza e maltrattamento: centri antiviolenza, sportelli sociali, servizi sanitari, consultoriali e ospedalieri e centri per uomini autori di violenza.

A partire dalla creazione del sito stanzarosa.it si è dunque voluto cogliere l’occasione non solo per promuovere l'apertura delle stanze, ma per fornire un'informazione completa, chiara e utile alla donna rispetto a tutti i servizi offerti dalle diverse organizzazioni pubbliche e private e rispetto al sistema complessivo degli interventi per contrastare la violenza nei confronti delle donne e per rispondere ai bisogni che vengono espressi.

La campagna di comunicazione, realizzata nell'ambito del progetto metropolitano “Una Rete in Azione” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, prevede inoltre la diffusione di una clip video e materiale cartaceo (volantini e locandine) nelle stazioni dei Carabinieri e nei luoghi sensibili del territorio, grazie alla collaborazione di Ausl, Comuni, Carabinieri e Associazioni.

 

Ad oggi, le stanze rosa sono presenti presso le stazioni dei carabinieri di Castenaso, inaugurata il 6 giugno 2018, e di San Giovanni in Persiceto, inaugurata il 2 febbraio 2019. Nei prossimi mesi è prevista l'apertura di almeno altre 3 o 4 stanze: a Castel Maggiore, a Sasso Marconi e nell'Unione Reno, Lavino, Samoggia. L’obiettivo è di averne almeno una in ognuna delle 7 Unioni di Comuni della città metropolitana.

 

Un ringraziamento particolare anche alla Fondazione Ikea che sostiene l'apertura delle stanze, attraverso la fornitura degli arredi.

 

Multimedia in formato MP4Clip video(3839 KB)

Documento in formato Adobe AcrobatCartolina(715 KB)

 

 
 
 
A cura di:
Ufficio stampa
 
 

Data ultimo aggiornamento: 07-03-2019