Nasce l'Atlante statistico metropolitano, un nuovo strumento per “raccontare” il territorio

Prima esperienza del genere in Italia, mappe digitali e interattive consultabili da tutti i cittadini

home page del sito
 

Nasce l'Atlante statistico metropolitano: uno strumento digitale e interattivo per raccontare le trasformazioni del territorio attraverso i numeri. Frutto della collaborazione fra Comune di Bologna e Città metropolitana, si tratta del primo prodotto del genere in Italia ed è stato presentato il 30 ottobre a palazzo Malvezzi nel corso del seminario nazionale dal titolo “Numeri per governare - proposte statistiche innovative per la conoscenza dei territori”.
L’Atlante statistico metropolitano di Bologna non è solo rivolto a amministratori, funzionari e tecnici comunali, ma è concepito come strumento di comunicazione online, che può essere utilizzato dalla grande maggioranza dei cittadini e degli utenti con qualunque dispositivo.
L’Atlante permette a ciascuno di analizzare visivamente in maniera semplice, immediata, aggiornata e personalizzata la situazione demografica, sociale ed economica e le dinamiche in atto nei territori della città metropolitana.
Per meglio rispondere ai cambiamenti intervenuti (e ancora in corso) non solo nell’approccio alla consultazione e comunicazione dei dati, ma nella stessa percezione/attenzione del pubblico, sempre più veloce e legata all’immediatezza del messaggio visivo, si è scelto di tradurre il complesso dei dati che costruiscono il “racconto” del territorio metropolitano (comunque disponibili e accessibili nelle modalità consuete) in una serie di mappe tematiche della Città metropolitana, articolata secondo i Comuni e i principali raggruppamenti sovracomunali (Unioni di Comuni e Distretti sanitari). Le mappe – così come tabelle e grafici – hanno anche carattere interattivo e si prestano a una interrogazione specifica e diversificata dell’utenza, permettendo di isolare situazioni e tendenze afferenti ciascun singolo Comune - o Unione - dell’area metropolitana.

Attualmente l'Atlante è costituito dalle sezioni: Ambiente e territorio (densità della popolazione residente, immobili, rifiuti), Popolazione (struttura per sesso e per età, movimento della popolazione, stranieri, famiglie, matrimoni), Scuola (scuole dell'infanzia, scuole primarie, scuole secondarie di 1°grado, scuole secondarie di 2°grado), Economia (imprese, credito, turismo, redditi) e Mobilità (veicoli, incidenti stradali).
Vi è inoltre una sezione dedicata ai risultati dei Censimenti del 1991, 2001 e 2011 che permettono un’analisi di medio periodo su popolazione, integrazione degli stranieri, famiglie, condizioni abitative e insediamenti, istruzione, mercato del lavoro, mobilità, vulnerabilità.
Infine sono comprese Schede per territorio sui temi della demografia, della società, dell’economia e delle imprese, che consentono una lettura per ambito spaziale anziché per fenomeno.
Oltre alle mappe l’Atlante consente di visualizzare le informazioni anche in forma tabellare, di effettuare il download di immagini e dati, di condividerli sui principali social network e di linkarli su altre pagine web.

E' possibile consultare l’Atlante all’indirizzo: statistica.comune.bologna.it/atlantemetropolitano/

 
 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 30-10-2017