Notte europea dei Musei, sabato 20 maggio in programma mostre, concerti, balli in costume

Ecco il programma delle iniziative nei comuni della città metropolitana di Bologna

Notte europea dei musei
 

E' giunta alla tredicesima edizione la Notte Europea dei Musei, realizzata con il patrocinio del Consiglio d’Europa, dell’Unesco e dell’ICOM. Sabato 20 maggio anche molte realtà museali della città metropolitana di Bologna aderiscono all'iniziativa proponendo eventi musicali, letture, proiezioni di video, inaugurazioni di mostre.

A Bologna, saranno aperti la Pinacoteca Nazionale e Palazzo Pepoli Campogrande dalle 19.30 alle 22.30, con ingresso speciale a 1 €. Sono in programma visite guidate in entrambe le sedi museali.

Aderisce all'iniziativa il sistema museale universitario con il Museo di Palazzo Poggi e il Museo della Specola, che organizzano visite guidate.
Il  museo Ebraico per l'occasione inaugura (ore 21) la mostra dedicata a Guido Horn d’Arturo a cinquant'anni dalla scomparsa.

 

La Galleria d'arte moderna raccolta Lercaro (ore 20 - 23.30) propone la mostra "Paolo Manaresi. I colori dell’inquietudine. Oli, tempere e pastelli inediti di un grande artista bolognese".

La Galleria Spazio Testoni propone l'incontro di presentazione "Viaggio al centro dell’opera di Paolo Ghilardi", dalle 16 alle 20.

 

I musei civici di Imola aprono dalle 20.30 a mezzanotte la Rocca sforzesca al costo di un solo euro e il Museo di San Domenico (Collezioni d’arte della Città e Museo Giuseppe Scarabelli) gratuitamente.
Informazioni: Musei civici di Imola  tel. 0542 602609 email: musei@comune.imola.bo.it

 

Anche il Museo Checco Costa dell'Autodromo di Imola aderisce alla “Notte europea dei musei”. La mostra “Imola Formula Uno 1963-2006: la storia continua” sarà visitabile dalle 20.30 a mezzanotte con l'ingresso ridotto di 4 euro per tutti i partecipanti.
Si potranno ammirare tante monoposto, dalle prime Formula uno che affrontarono la nuova pista imolese (come la prestigiosa Maserati F.1 250 F di Juan Manuel Fangio e la Cooper F.1 di John Surtees) fino alla leggendaria Ferrari di Michael Schumacher, vincitore dell’ultima edizione nel 2006. Il percorso è arricchito da immagini e documenti video ,che permetteranno di rivivere durante la notte la storia del Gran Premio di San Marino di F1.

 

A Castenaso il MUV - Museo della Civiltà Villanoviana di Villanova ha organizzato alle 21 la Caccia al tesoro tra stele e stelle. All'interno del museo, di notte, a lume di torcia, alla scoperta delle immagini rappresentate sopra le antiche stele villanoviane. I bambini coinvolti nell'iniziativa saranno accompagnati in un percorso guidato alla scoperta dei reperti esposti e si cimenteranno in una caccia al tesoro alla ricerca delle stelle nascoste sopra le stele.
Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione (dai 6 anni)

Unione Reno Galliera
I musei di Pieve di Cento (Museo delle storie di Pieve, Pinacoteca civica, Museo della Musica – Teatro Alice Zeppilli, Museo della canapa e il Museo privato MAGI’900) e San Pietro in Casale (Museo Casa Frabboni) saranno aperti gratuitamente dalle 18.00 fino alle 23.00. Per celebrare l’evento, le sedi espositive arricchiranno il tradizionale percorso di visita con concerti, letture, danze in costume, in una contaminazione artistica che avrà come filo conduttore la Belle Époque. Il programma dettagliato 

In Appennino ci sarà la "Notte europea dei Musei con gli Etruschi di Marzabotto" con apertura dalle 18.30 alle 21.30 e visite guidate.

 

A Medicina si inaugura (alle ore 17.30) la mostra della pittrice medicinese Clara Ghelli intitolata “Wunderkammer”, allestita al Museo civico di Medicina (via Pillio 1).

Pianoro partecipa con il Museo Arti e Mestieri Pietro Lazzarini, che per l'occasione organizza una conferenza sulla cesteria italiana e la proiezione di un filmato.

 

Budrio festeggerà la 'Notte ai Musei 2017' sabato 27 maggio insieme alla festa di strada organizzata da Ascom e i Commercianti del paese. Qui il programma

 

 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 19-05-2017