25 aprile 2017: 72° anniversario della Liberazione

Locandina Marzabotto - Monte Sole

Boldrini a Bologna, Zuppi e Delrio a Monte Sole

Anche quest'anno sono numerose le iniziative in programma per ricordare il 72° anniversario della Liberazione.
Fra le principali segnaliamo: lunedì 24 aprile alle ore 20 a Bologna fiaccolata sui Luoghi della Resistenza. L'evento, condiviso con l’associazione “PrendiParte”, partirà da Via Broccaindosso per proseguire in Via San Vitale, Via Begatto, Via dell'Unione, Via Belmeloro, Via Selmi, Via San Giacomo, Via Zamboni, Piazza Scaravilli, Ghetto Ebraico, Via Oberdan, Via Rizzoli. La fiaccolata si concluderà in Piazza Nettuno al Sacrario dei Caduti.

Sempre in città, martedì 25 aprile alle ore 9.45 nel Chiostro della Basilica di Santo Stefano la tradizionale deposizione della corona alle lapidi dei Caduti in guerra. A seguire, in piazza Nettuno alle ore 10.30, la celebrazione solenne con la deposizione di corone al Sacrario dei Caduti Partigiani e alla lapide ANEI. Poi i saluti della presidente dell’ANPI provinciale di Bologna Anna Cocchi, del sindaco metropolitano Virginio Merola e l'intervento della presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini.
Sempre a Bologna, alle ore 12, la deposizione della corona alla lapide in ricordo delle vittime omosessuali nei campi di sterminio nazisti al Giardino di Villa Cassarini (Porta Saragozza) e dalle 16.30 alle 18.30 in piazza Maggiore il "Gran Ballo della Liberazione" in collaborazione con le Associazioni di ballo tradizionale bolognese.

A Marzabotto, martedì 25 aprile, le celebrazioni prendono il via alle ore 8.30 con i canti della Resistenza a cura dell'Associazione “Il Musichiere della Val del Reno. A seguire (ore 9,30) la deposizione di corone al Sacrario dei Caduti.
La manifestazione si sposta a San Martino di Monte Sole dove alle 10.45 sono in programma gli interventi di Valter Cardi, presidente Comitato Onoranze Caduti di Marzabotto; Romano Franchi, sindaco di Marzabotto; Edoardo Diaspri, sindaco del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Marzabotto. Alle 11 le orazioni ufficiali di Mons. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

 
 
 

A cura di Ufficio stampa

Data ultimo aggiornamento: 19-04-2017