salta ai contenuti

trasporti

 

I servizi di scorta ai veicoli e trasporti eccezionali

Per una buona parte dei carichi e veicoli eccezionali su strada è necessaria la scorta tecnica da parte del personale abilitato ed assunto da un' Impresa autorizzata per le scorte tecniche (fino al 13 agosto 2010 la scorta era assolta anche dalla Specialità della Polizia della Strada). Con le modifiche apportate all'art. 10 del Codice dall'art. 4 della Legge del 27 luglio 2010, n. 120 di fatto, la scorta tecnica ha sostituito (quasi) del tutto la Polizia della Strada. Si viene così ad affermare il principio che la scorta tecnica avendo d'ora in poi gli stessi poteri del traffico (sul tratto stradale, e laterali comprese, interessate al passaggio eccezionale) della Polizia Stradale la sostituisce integralmente.

Per maggiori approfondimenti riguardanti l'attuale Disciplinare Tecnico per le scorte (le ultime revisioni sono relative al Decreto Interministeriale 4.02.2011, in vigore dal 22.04.2011 giorno di pubblicazione su G.U. n. 93 e il Decreto 27 agosto 2014 in vigore dal 2.10.2014 giorno di pubblicazione su G.U. n. 229) e le disposizioni del Ministero dell'Interno (Circolari n. 300/A/11310/10/10173/3/9 del 12.08.2010 e n. 300/A/4691/11/101/21/2 del 19.05.2011) si rinvia alla consultazione delle pagine sotto linkate.

 

A piè di pagina il nuovo Decreto 27 agosto 2014 che modifica il disciplinare per le scorte tecniche.  

 

 
 
Modalità sugli esami di abilitazione:

Città metropolitana di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 6598211 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio