L.R. 41/97 art. 10 bis

"Programmi di intervento locali per la promozione e l'attivazione di centri commerciali naturali"

Il bando sarà rivolto a Comuni, Unioni di Comuni, Comunità montane, dal Circondario di Imola e dai Comuni capofila delle Associazioni intercomunali costituite ai sensi della L.R. 11/2001. Per la realizzazione dei programmi di intervento, possono concorrere:

  • piccole e medie imprese del commercio, anche su aree pubbliche, di esercenti la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nonché di piccole e medie imprese dei servizi;
  • le società, anche in forma cooperativa, i loro consorzi, i gruppi d'acquisto, i centri operativi aderenti alle unioni volontarie e ad altre forme di commercio associato, a condizione che siano tutti costituiti esclusivamente tra piccole e medie imprese esercenti il commercio, anche con la partecipazione non maggioritaria al capitale sociale di Enti locali;
  • i centri di assistenza tecnica di cui all'art.23 del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114

 

I programmi di intervento locale devono essere volti alla promozione e alla valorizzazione di uno spazio commerciale omogeneo, in aree urbane centrali, aree periferiche, centri urbani minori e frazioni. Tale spazio deve essere proposto al consumatore in concorrenza ad altri spazi, dai centri commerciali periferici alle zone urbane di altre città o paesi vicini, mediante iniziative, sviluppate in modo collettivo e coordinato, tese a promuovere l'economia dell'area oggetto di intervento.

 
 
 

Per informazioni  

Maria Giovanna Fiori

Telefono: 051. 659 8540  fax: 051. 659 8432 

e-mail: mariagiovanna.fiori@cittametropolitana.bo.it