Tavolo metropolitano di salvaguardia del patrimonio produttivo

 

Il Tavolo metropolitano di salvaguardia del patrimonio produttivo è un luogo di mediazione e concertazione che ha l’obiettivo di creare le condizioni per salvaguardare le attività produttive e l’occupazione sul territorio metropolitano.

La Città metropolitana nel 2015 ha raccolto la lunga esperienza della Provincia di Bologna in materia di crisi e trasformazioni aziendali.

Il Tavolo nasce nel 2004 dalla volontà di sistematizzare e rafforzare un’attività già ampiamente svolta dal Settore Sviluppo Economico fin dal 1999. L’attività del Tavolo si è intensificata a partire dal 2008 in seguito al forte impatto che la crisi economica ha avuto anche nel territorio bolognese, negli ultimi 12 anni sono stati trattati circa 800 casi aziendali.

 
 
 
 
Riferimenti e contatti

 

Fausto Tinti (sindaco di Castel San Pietro Terme)
Vicesindaco metropolitano con delega al Personale, Sviluppo economico, Politiche del lavoro, Tavoli di salvaguardia del patrimonio produttivo, E-government

 

Area Sviluppo Economico

Dirigente Giovanna Trombetti

 

Servizio attrattività, processi di trasformazione e semplificazione

  • Giulia Rezzadore
  • Francesca Polluce
  • Michele Zanoni

 

tavolosalvaguardia@cittametropolitana.bo.it

tel. 051.659 8166 - 051.659 8922