Commercio

L'area Sviluppo Economico si occupa del sostegno e della promozione dell'attività commerciale sul territorio provinciale e, per realizzare questo obiettivo, mette in campo una serie di azioni mirate. Spetta alla Città metropolitana la definizione del Piano del Commercio (POIC), lo strumento di programmazione e pianificazione commerciale preposto ad effettuare le scelte inerenti lo sviluppo delle grandi strutture di vendita, sia in termini qualitativi che quantitativi. Il POIC definisce la capacità massima del territorio, in termini di metri quadrati di superfici per grandi strutture commerciali secondo un orizzonte temporale definito. Il Piano, inoltre, indirizza e disciplina la realizzazione del servizio commerciale in tutte le sue forme (grandi, medi e piccoli esercizi) secondo criteri di sostenibilità sia territoriale-ambientale che socio-economica.

Ai sensi della L.R. 13/2015 in materia di commercio, la Città metropolitana di Bologna esercita la funzione relative a:

a) scelte di pianificazione inerenti le grandi strutture di vendita di rilievo sovracomunale;

b) definizione di proposte ai fini del programma regionale di intervento per la riqualificazione dei centri

commerciali naturali di cui alla legge regionale 10 dicembre 1997, n. 41 (Interventi nel settore del commercio

per la valorizzazione e la qualificazione delle imprese minori della rete distributiva. Abrogazione della L. R. 7

dicembre 1994, n. 49);

c) collaborazione con la Regione ai fini dell'attività dell'Osservatorio regionale del commercio.