Riqualificazione e rigenerazione delle aree ex Coop Ceramica e Stazione

Approvato l'accordo tra Città metropolitana e Comune di Imola: 5.400 mq a destinazione commerciale, riqualificazione di Viale A. Costa, valorizzazione delle attività commerciali di vicinato, Centro di Mobilità, piste ciclabili e nuove aree verdi

 

Il Consiglio metropolitano ha approvato l’Accordo con il Comune di Imola per la riqualificazione dell’ex insediamento produttivo Coop Ceramica. Intervento di significativo interesse per la Città metropolitana vista la vicinanza con la stazione ferroviaria di Imola e il Centro di Mobilità previsto dal PUMS.

Si tratta di circa 22.680 mq di superficie del complesso artigianale oggi dismesso da riqualificare attraverso la realizzazione di una struttura multifunzionale in rapporto con la stazione ferroviaria.

In particolare si prevede la realizzazione di un’area funzionale ad uso misto  commerciale, alberghiero, terziario e pubblici esercizi: una superficie utile coperta complessiva di circa 5.400 mq a destinazione commerciale, di cui una struttura di vendita alimentare medio-grande (non superiore a 2.500 mq), su una superficie coperta di circa 4.000 mq e una struttura non alimentare mediopiccola (non superiore a 1.000 mq).

 

L’intervento  mira a rigenerare e qualificare gli spazi urbani con l'obiettivo della sostenibilità ambientale (interventi di mitigazione dell’impatto, qualificazione energetica e aumento della permeabilità degli spazi verdi); fornire servizi sia per la popolazione residente che per i passeggeri in transito alla stazione.

Il progetto prevede un miglioramento dell’accessibilità dell'insediamento e delle aree limitrofe, attraverso una nuova rotatoria su viale Marconi e la connessione con via Senarina, incrementando la mobilità pedonale e ciclabile (anche attraverso la riqualificazione di viale A. Costa quale elemento di ricucitura con il centro storico) finalizzata alla valorizzazione delle attività commerciali di vicinato, il polo Stazione Imola e il Centro di Mobilità.

Nell’area fra la Stazione, il terminal bus e la nuova area commerciale sorgerà il Centro di Mobilità “Imola centro”, un nodo di interscambio attrezzato per lo sviluppo di attività e servizi per i cittadini, pendolari, turisti (trasporto collettivo, trasporto privato e pedonale). Un percorso ciclopedonale collegherà poi area commerciale, Stazione ferroviaria e centro storico, in raccordo con le piste ciclabili esistenti di viale Marconi.

Il progetto di riqualificazione formale e funzionale di viale A. Costa e le opere di valorizzazione del commercio tradizionale saranno finanziate mediante il sostegno economico del soggetto attuatore dell’intervento commerciale.

L'Accordo territoriale approvato è in coerenza con il Patto metropolitano per il lavoro e lo sviluppo economico e sociale, con il Patto per il Lavoro regionale e con il Piano Strategico Metropolitano 2.0. 

 

 

L’Accordo è stato approvato con 9 voti a favore (Pd), 2 astenuti (Uniti per l’Alternativa) e 3 contrari (Palumbo e Rete Civica).

 
 
 
Data di pubblicazione: inserire data
Data ultimo aggiornamento: 05-05-2020
 

A cura di Ufficio stampa

 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy