Piano infraregionale delle attività estrattive - PIAE

Il 31/3/2014 è stato approvato il Piano Infraregionale delle Attività Estrattive (P.I.A.E.), che persegue l’obiettivo di soddisfare i fabbisogni ineludibili di materiali necessari alla realizzazione di opere nel territorio provinciale, in un'ottica di sviluppo sostenibile delle attività estrattive a difesa del territorio e dell'ambiente.

Il PIAE costituisce uno degli elementi di Pianificazione del settore attività estrattive e ne demanda l'attuazione ai Comuni che la esercitano attraverso i Piani Comunali delle Attività Estrattive (PAE) e i procedimenti di autorizzazione.

 
 
 
 
 
 
 
 

Avviso di deposito della Proposta di Variante Specifica 2020 al Piano delle Attività Estrattive comunale (P.A.E.), con Proposta di Variante al Piano Infraregionale delle Attività Estrattive della Città Metropolitana di Bologna (P.I.A.E.), assunte dalla Giunta Comunale con D.G.C. n° 100 del 10/12/2020, ai termini dell'art. 7, comma 3, della L.R. 17/1991 "Disciplina dell'attività estrattiva" ss.mm.ii., dell'art. 45 della L.R. 24/2017 "Disciplina Regionale sulla Tutela ed Uso del Territorio" ss.mm.ii. nonché dell'art 52 della medesima L.R. per quanto attiene la proposta di Variante al P.I.A.E