salta ai contenuti

Immigrazione

 

Permesso di Soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

Dal 2007, la Carta di soggiorno è stata sostituita dal Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, un documento che dà molti vantaggi (per esempio è a tempo indeterminato e quindi non scade).

Inoltre, da dicembre 2010 i cittadini stranieri che chiedono il Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex 'Carta di soggiorno') devono dimostrare di conoscere la lingua italiana almeno al livello A2 del Quadro Comune Europeo.

 

Nell'insegnamento della lingua italiana si fa infatti riferimento al Quadro Comune Europeo (Framework) che definisce i seguenti livelli:

 

Italiano iniziale
Livello A1
Livello A2
livello di contatto (Breakstage)
livello di sopravvivenza (Waystage)
Italiano fondamentale
Livello B1
Livello B2
livello soglia (Threshold)
livello progresso (Vantage)
Italiano professionale
Livello C1
Livello C2
livello dell'efficacia (Proficiency)
livello della padronanza (Mastery)
 
 

Come si dimostra la conoscenza della lingua italiana:

  • con documenti che si hanno già (per esempio il diploma italiano o l'iscrizione ad un corso di laurea all'Università in Italia... vedi lista di seguito );
  • con un test di lingua italiana organizzato dalla Prefettura (livello europeo A2).

Sono esentati dal testi:

  • minori di 14 anni;
  • le persone con gravi deficit di apprendimento linguistico certificati da una struttura sanitaria pubblica

Non è tenuto allo svolgimento del test di cui all’art. 3 lo straniero che:

  • chi è in possesso di un attestato di conoscenza della lingua italiana di livello A2 rilasciato da uno dei quattro enti certificatori riconosciuti dal Ministero degli affari esteri e dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca (CILS - Università per stranieri di Siena; CELI - Università per stranieri di Perugia; IT - Università di Roma Tre; PLIDA - Società Dante Alighieri). Oppure da  uno dei CTP autorizzati;
  • chi ha già frequentato un corso di lingua italiana presso i  Centri provinciali per l'istruzione degli adulti (CPIA) ed ha conseguito, al termine del corso, il relativo attestato di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2. E' possibile frequentare i corsi di lingua italiana e ottenere l'attestazione finale ai CPIA della Provincia di Bologna;
  • chi ha ottenuto, nell’ambito dei crediti maturati per l’accordo di integrazione di cui all’art. 4-bis del Testo unico, il riconoscimento di un livello di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro comune di riferimento europeo per la conoscenza delle lingue;
  • chi ha conseguito il diploma di scuola secondaria di primo o secondo grado presso un istituto scolastico appartenente al sistema italiano di istruzione o presso un Centro provinciale per l'istruzione degli adulti;
  • chi frequenta un corso di studi presso una Università italiana statale o non statale legalmente riconosciuta, o frequenta in Italia il dottorato o un master universitario;
  • chi è entrato in Italia ai sensi dell'art. 27 del Testo Unico Immigrazione come dirigente, professore universitario, interprete e giornalista.

 

Dove fare il test
Per fare il test è necessario compilare la domanda sul sito

http://www.interno.gov.it/it/temi/immigrazione-e-asilo/modalita-dingresso/test-conoscenza-lingua-italiana


Entro 60 giorni dopo l'iscrizione la Prefettura comunica con una lettera il Centro per l'istruzione degli adulti (CTP) dove fare il test.
Attenzione: Bologna il test si sostiene presso  uno dei  Centri territoriali permanenti.

 

Per chi non avesse i requisiti e non fosse in grado di sostenere il test, ci sono inoltre molti centri e scuole dove è possibile migliorare la conoscenza dell'italiano e preparare il test. Di seguito il link sulla banca-dati on-line che raccoglie i corsi di italiano per cittadini stranieri tenuti a Bologna e provincia da:

  • CPIA;
  • soggetti del privato sociale;
  • soggetti selezionati dai Distretti e/o dai Comuni per l'attuazione di corsi di italiano L2 con fondi pubblici;
  • soggetti privati convenzionati con uno dei quattro enti certificatori riconosciuti dal Ministero degli Affari esteri e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (cioè: Università degli studi di Roma Tre, Università per stranieri di Perugia, Università per stranieri di Siena, Società Dante Alighieri).


L'elenco dei corsi è sul sito della Città Metropolitana di Bologna http://webcomuni.provincia.bologna.it/CorsiItaliano/

 

 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio