Leva per la sostenibilità: l'educazione

La Strategia Nazionale Sviluppo Sostenibile 2021 punta al rafforzamento dell’area dedicata ai “Vettori di sostenibilità”, quelle condizioni abilitanti per l’innesco di una trasformazione verso la sostenibilità dello sviluppo: di questi, uno, è dedicato proprio alla “cultura della sostenibilità” intesa come educazione, formazione, informazione e comunicazione. Nello specifico l’educazione si declina sia come capacità di ricomporre la frammentazione educativa, innovando i luoghi e gli attori dell'educazione sia come attivatore di una comunità educante attraverso, per esempio, lo sviluppo di partenariati educativi per lo sviluppo sostenibile. Obiettivo è rendere sempre più consapevoli le scuole e tutti coloro che le frequentano che la sostenibilità è una scelta che si deve tradurre ogni giorno in iniziative concrete, che proprio le competenze e la creatività di insegnanti e studenti possono essere promotori di questo sviluppo.

A livello locale, la Città metropolitana di Bologna sta supportando la comunità scolastica ad attivare percorsi volti a informare, educare e promuovere le tematiche rientranti nello sviluppo sostenibile, investendo sulla educazione dei docenti, degli studenti e dello staff che opera nella scuola. In particolare ha attivato due azioni specifiche:

  1. l’indizione di un concorso sui temi dello sviluppo sostenibile rivolto a tutti gli Istituti Scolastici di II Grado del territorio metropolitano.
  2. la focalizzazione dell’iniziativa già in essere dal 2014 del Festival della cultura tecnica sui temi dello sviluppo sostenibile.
Concorso 2021-2022
 
 
Concorso 2019-2020