Peste Suina Africana. Il ruolo chiave dei cacciatori

Presente in diversi paesi europei, la Peste Suina Africana (PSA) è una malattia infettiva che colpisce cinghiali selvatici e suini domestici causando perdite economiche rilevanti. Il virus è caratterizzato da un'elevata resistenza nell'ambiente, è altamente contagioso e uccide gli animali colpiti {fino allOO% di mortalità negli allevamenti).

La Peste Suina Africana non si trasmette all'uomo.

 

Come si trasmette
Il contagio avviene tramite contatto diretto con cinghiali o suini infetti, anche morti, o indirettamente tramite morsi di zecche infette e tramite alimenti o residui di carni infette.
Le attività umane possono contribuire a diffondere il virus, attraverso:

  • contatto con animali infetti e carcasse;
  • contatto con materiale contaminato (vestiti, veicoli, trofei di caccia, attrezzature);
  • alimentazione dei suini domestici con carne o prodotti a base di carne provenienti da animali infetti (ad esempio salsicce o carne non cotta) o con rifiuti contenenti carne infetta (ad esempio rifiuti di cucina, mangimi e frattaglie).

 

Il ruolo dei cacciatori

  • Come frequentatori dell'ambiente selvatico i cacciatori hanno un ruolo chiave.
  • Informa tempestivamente i servizi veterinari in caso di ritrovamenti di cinghiali morti.
  • Pulisci e disinfetta le attrezzature, i vestiti, i veicoli e i trofei prima di lasciare l'area di caccia.
  • Non lasciare sul campo i visceri dei cinghiali abbattuti. Smaltiscili correttamente tramite i centri di raccolta e di lavorazione.
  • Evita contatti con maiali domestici per almeno 48 ore dopo aver cacciato. Se possiedi maiali, non accedere alla porcilaia con indumenti o attrezzatura da caccia.
  • Evita qualsiasi contatto fra suini domestici e cinghiali usando recinzioni sicure e mantenendo inaccessibili ai cinghiali le riserve di alimenti e di lettiera per i suini.
  • Se vai a caccia all'estero, pulisci e disinfetta attrezzature e vestiti, lava il cane da caccia prima di tornare e non portare in Italia trofei o carne di cinghiale cruda.
  • Non fornire alimenti ai cinghiali, a eccezione della pastura precedente la battuta di caccia.

 

 

Se trovi cinghiali morti chiama i Servizi Veterinari dell'AUSL di Bologna 051.596 862

 
 
 
 
Data ultimo aggiornamento: 17-01-2020