Canone

Per l'installazione di cartelli e/o altri mezzi pubblicitari su strade provinciali fuori dai centri abitati, ad eccezione delle insegne d'esercizio, si applica quale corrispettivo da versare alla Città metropolitana di Bologna per il rilascio o il rinnovo dell'autorizzazione, il canone determinato sulla base del “ Regolamento per la disciplina del canone patrimoniale dell'occupazione del suolo pubblico e dell'esposizione pubblicitaria, ai sensi della Legge 160/2019 art. 1 commi da 816 a 847 ”. Ai fini della determinazione dell'importo del canone sono istituite due categorie di strade provinciali in funzione dei livelli di traffico.


Modalità di pagamento del canone per cartelli installati in ambito extraurbano e ad esclusione delle insegne di esercizio.

Il pagamento del canone per la pubblicità temporanea dovrà essere effettuato in un'unica soluzione prima del rilascio del provvedimento di autorizzazione all'installazione o del suo rinnovo.

Il pagamento del canone della pubblicità non temporanea dovrà essere effettuato come segue:

  • la prima annualità prima del rilascio del provvedimento di autorizzazione all'installazione o del suo rinnovo, mentre le annualità successive:
  • entro il 30 giugno di ciascun anno nel caso in cui il rilascio del provvedimento avvenga nel periodo 1° gennaio - 30 giugno;
  • entro il 31 dicembre di ciascun anno nel caso in cui il rilascio del provvedimento avvenga nel periodo 1° luglio - 31 dicembre.


Qualora il pagamento del canone sia effettuato in un'unica soluzione per l'intera durata triennale dell'autorizzazione all'installazione o del suo rinnovo e prima della sua consegna, sarà applicata una riduzione pari al 10% dell'ammontare del canone stesso.

Sarà cura del soggetto intestatario dell'autorizzazione provvedere ad effettuare i versamenti annuali alle scadenze prestabilite e sopra riportate.

Qualora il pagamento del canone per la pubblicità temporanea e quello per la prima annualità per la pubblicità non temporanea non venga effettuato entro 30 giorni naturali consecutivi dalla data di invio della richiesta di pagamento, il procedimento si considererà concluso senza il rilascio del provvedimento di autorizzazione.

Il pagamento è vincolante ai fini del rilascio del provvedimento di autorizzazione e dovrà essere effettuato attraverso il sistema PagoPA.

Non potranno, quindi, più essere effettuati in favore dell'Ente pagamenti a mezzo bonifico su conto corrente bancario o postale. Le istruzioni di dettaglio sulle nuove modalità di pagamento attraverso PagoPA sono pubblicate nella pagina https://www.cittametropolitana.bo.it/portale/PagoPA


Per maggiori informazioni sul sistema PagoPA è possibile consultare il sito dedicato https://www.pagopa.gov.it/it/pagopa/