salta ai contenuti

Polizia provinciale

 

Come si presenta ricorso

Il ricorso può essere effettuato, qualora non sia stato effettuato il pagamento, in due modalità:

1) presso il Prefetto

Il contravvenuto dovrà proporre il ricorso al Prefetto entro sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale, presentando il ricorso in carta semplice presso l'Unità Operativa Stradale del Corpo di Polizia metropolitanadi Bologna, personalmente o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno; entro trenta giorni dal ricevimento, il comando di Polizia metropolitana dovrà inoltrare il ricorso al Prefetto; il Prefetto dovrà emettere ordinanza di ingiunzione di pagamento o di archiviazione entro centoventi giorni; non ci sono spese aggiuntive.

N.B.
: in caso di mancato accoglimento del ricorso, il Prefetto ingiunge, ai sensi dell'art.204 del Codice della Strada, il pagamento di una somma non inferiore al doppio della cifra indicata nel verbale impugnato.

2) presso il Giudice di Pace
Il contravvenuto dovrà proporre il ricorso al Giudice di Pace territorialmente competente entro trenta giorni (sessanta giorni se risiede all'estero o se la data dell'accertamento è uguale o precedente al 05/10/2011) dalla contestazione o dalla notifica del verbale. Il ricorso va presentato presso la cancelleria del Giudice di pace.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
D. L.vo n. 285 del 30704/92 "Nuovo codice della Strada"

 
 
 
Documenti correlati:

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio