Museo delle Storie di Pieve

 
Museo delle Storie di Pieve
 

> museo: via della Rocca, 1 > archivio fotografico 'G.Melloni': porta Bologna - 40066 Pieve di Cento
tel 051 8904821
 
 
 
 

Inaugurato nel 2015, il Museo si sviluppa fra la Rocca trecentesca, sede delle raccolte, e l’adiacente Porta Bologna, sede dell’Archivio Fotografico Digitale. Attraverso un nuovo allestimento "immersivo" e tecnologico, importanti reperti storico-artistici e centinaia di videotestimonianze raccontano i “primi mille anni” della comunità, del paese e dei suoi abitanti attraverso le trasformazioni del territorio, le eccellenze produttive e culturali, i personaggi di spicco. Ma è la cittadinanza la vera protagonista del Museo: i visitatori possono contribuire alla storia collettiva con le loro testimonianze utilizzando gli strumenti social o lo studio di video-registrazione allestito presso il Museo. Nella vicina Porta Bologna l’Archivio Fotografico integra il Museo con migliaia di foto, video e informazioni sulla storia locale dai primi del ‘900 a oggi, digitalizzati e consultabili con una libreria touch-screen.

Apertura: aperto tutte le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.
Nei mesi estivi di giugno e luglio, l'orario è dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30.
Biglietto: Il Ticket unico dei musei consente l'accesso al circuito museale di Pieve di Cento: 5 euro. Ridotto: 3 euro. Informazioni dettagliate sul sito del museo
Attività: corsi, attività e laboratori didattici per le scuole
Servizi: visite guidate, conferenze, convegni, bookshop