Programma Turistico di Promozione Locale ( PTPL) - Programma di Promo-Commercializzazione Turistica ( PPCT)

La Destinazione turistica ogni anno redige un piano che indica quali azioni fare e come farle. Tutto questo è indicato nel POA - Piano Operativo Annuale, che è la sintesi di due importanti provvedimenti cardine: il PTPL-Programma Turistico di Promozione Locale cioè la progettualità esclusivamente pubblica e il PPCT - Piano di Promo-commercializzazione Turistica, nel quale i soggetti pubblici e privati sono coinvolti direttamente nella fase di co-progettazione e di co-attuazione delle azioni previste a livello locale.

PROGRAMMA TURISTICO DI PROMOZIONE LOCALE (PTPL)

Il PTPL è l’atto con cui si stabiliscono le priorità degli interventi per lo sviluppo delle attività di promozione a carattere locale e le eventuali iniziative di promozione e valorizzazione del territorio. Tale atto, pubblicato annualmente e approvato dal Consiglio metropolitano, stabilisce i criteri e le modalità di assegnazione dei punteggi per accedere ai contributi regionali, destinati ai progetti afferenti ai due filoni di attività:

  • Filone 1. Servizi di accoglienza ed informazione turistica
  • Filone 2. Iniziative di promozione turistica di interesse locale

 

 
PPCT - PROGRAMMA DI PROMO-COMMERCIALIZZAZIONE TURISTICA

E' il documento di programmazione sull’anno di riferimento contenente le azioni definite dalla Destinazione Turistica con riferimento alle Linee di indirizzo pluriennali. Le azioni sono proposte dalla DMO- Destination Management Organization che nel caso di Destinazione turistica Bologna metropolitana è Bologna Welcome.

Bologna Welcome è il Convention & Visitors Bureau di Bologna metropolitana e si occupa dello sviluppo e della gestione delle attività di accoglienza turistica, nonché della promozione di Bologna e del suo territorio sia a livello nazionale, sia internazionale.

Bologna Welcome è dunque il soggetto incaricato della promozione turistica di Bologna metropolitana a seguito della procedura pubblica istruita da Città Metropolitana di Bologna in attuazione della convenzione (72 KB) con il Comune di Bologna


Il documento proposto dalla DMO deve essere approvato dagli organi della DT (Comitato di indirizzo e Cabina di regia) e dalla Consulta del turismo di Modena.
Nel Programma si parla di: Funzionamento della DT, Modalità di intervento, Adesione dei privati, Prodotti e mercati, Azioni di promo-commercializzazione.

Il PPCT si compone di attività di marketing e management della Destinazione che sono parte integrante dell’azione complessiva della DMO. Tali attività, coerenti con le peculiarità e le caratteristiche dei territori, sono identificate e implementate con il coinvolgimento degli stakeholder. Alla definizione del programma compartecipano infatti anche i soggetti privati come riferimenti di una rete che persegue obiettivi comuni, integrando ruoli e specifiche competenze in un contesto unitario. L'adesione dei privati al PPCT, che è su base volontaria, formalizza la partecipazione degli iscritti alle azioni del Programma e può avvenire su due livelli: Adesione I livello (base) con la sottoscrizione di una quota pari a €300, IVA compresa che dà diritto anche alla partecipazione ai bandi regionali; Adesione II livello (base+cluster) con la sottoscrizione di una quota aggiuntiva di €200, IVA compresa, che concede il coinvolgimento in azioni appunto su cluster trasversali al territorio.

Per ulteriori informazioni leggi l'avviso pubblico