"Sono cose da maschi?"

 

Progetto contro stereotipi, discriminazione e violenza di genere per gli Istituti tecnici e professionali e i Centri di formazione dell'area manifatturiera

L'iniziativa è nata nel 2016 per promuovere la responsabilizzazione degli studenti maschi che frequentano i percorsi scolastici e formativi dell'area manifatturiera (Istituti di istruzione secondaria di secondo grado ed Enti di formazione professionale del sistema IeFP).

Le scuole e i centri formazione aderenti hanno costituito uno o più gruppi di lavoro maschili ed hanno ideato e realizzato progetti per contrastare gli stereotipi e la violenza di genere nei vari contesti di studio, di lavoro e di vita.

Il progetto è proseguito nell'a.s. 2019/20 ampliandosi ad ulteriori istituti, centri e indirizzi di studio.

 

Per l'a.s. 2019/20, l'iniziativa "Sono cose da maschi?" è presente nei seguenti Istituti ed Enti di formazione:

 

Aldini Valeriani - Bologna

Archimede - San Giovanni in Persiceto

Belluzzi-Fioravanti - Bologna

Bruno - Budrio, Medicina, Molinella

Caduti della Direttissima - Castiglione dei Pepoli

Crescenzi-Pacinotti - Bologna

Fantini - Vergato

Keynes - Castel Maggiore

Majorana - San Lazzaro di Savena

Malpighi - Crevalcore, Bologna, San Giovanni in Persiceto

Montessori-Da Vinci - Alto Reno Terme

Serpieri - Bologna, Loiano, Sasso Marconi

 

Ciofs-FP/ER sede di Bologna

Ciofs-FP/ER sede di Imola

Fondazione Aldini Valeriani

Futura

IIPLE

 

Consulta la pagina dedicata ai progetti degli aa.ss. 2016/17 e 2017/18