Mediateca di San Lazzaro

via Caselle, 22 - 40068 San Lazzaro di Savena (BO)
tel 051 6228060/061/062/063 - fax 051 6228090
 
 
 
 
 
 
 
Servizi
Polo UBO-SBN
 
MLOL Biblioteca digitale metropolitana
 
Prestito interbibliotecario / Distretto San Lazzaro
 
Nati per Leggere | per la Musica
 
 

 

Accesso libero Accesso disabili nessuna barriera architettonica; parcheggi riservati; postazioni per non vedenti

Apertura

  • invernale lunedì 14-19.30; da martedì a venerdì 9-19.30; sabato 9-19
  • estiva (15 giugno - 15 settembre) da martedì a venerdì 9-19.30;sabato 9-13
  • periodo di chiusura seconda e terza settimana di agosto; nelle rimanenti settimane di agosto, orario estivo con chiusura mercoledì e venerdì mattina

Patrimonio 23.300 volumi a scaffale aperto (di cui 8.000 per ragazzi), 5.000 volumi a deposito, 6 quotidiani, 122 periodici, 3.500 audiovisivi (vhs, dvd, cd)

Servizi Prestito (30 giorni per i libri, 7 giorni per gli audiovisivi), consultazione, catalogo ed opac, reference, sala informatica, 40 postazioni internet, 4 postazioni internet/reference (2 in allestimento) per utenti diversamente abili, prestito interbibliotecario, suggerimenti d’acquisto, attrezzature audio-video

Spazi Sale per lettura, studio, consultazione, ascolto (140 posti), sala conferenze (99 posti), spazio per laboratori (30 posti), sala informatica (20 posti)

Attività Mostre, presentazione di libri, incontri con l’autore, convegni, attività con le scuole, promozione lettura 0-5 anni (“Nati per leggere”), laboratori adulti, laboratorio ragazzi, visite guidate adulti, visite guidate scuole, pubblicazioni (bollettini accessioni e attività)

 

Titolare Comune di San Lazzaro di Savena

Storia della biblioteca Fu tra le prime biblioteche istituite dal Consorzio provinciale di pubblica lettura nei primi anni '70 (poi comunale dagli anni '80); in seguito alla crescita quantitativa e qualitativa dell'utenza, si rese necessario ampliare l’offerta dei servizi in una nuova sede, sostitutiva di quella storica di via Orlandi, in via Caselle, dove fu trasferita e trasformata in "Mediateca" nel 2004, in un nuovo edificio appositamente costruito.

Storia dell’edificio La Mediateca San Lazzaro sorge in un’area del quadrante nord, racchiusa a sud-est dalle vie Emilia e Poggi e, a nord-ovest, dal Savena, nei terreni di via Caselle già di proprietà della Provincia, nei pressi dell’ITIS “Majorana” e del PalaSavena. In base all’accordo di programma tra Regione, Provincia, Comune e altri soggetti, approvato nel 2003, una parte di questi terreni furono ceduti a titolo gratuito al Comune per realizzare un Centro culturale polivalente (la Mediateca/Biblioteca, appunto) e un parco pubblico. L’edificio fu progettato dallo studio tecnico Tecnicoop con la collaborazione di un nutrito gruppo di tecnici, architetti ed ingegneri. Inaugurato il 31 marzo 2004, è rivestito di lastre di pietra “santa fiora” nocciolo rosato e si presenta come un parallelepipedo di forma apparentemente triangolare, con la facciata alta 10 metri e larga 22, che guarda a nord, e due fiancate lunghe circa 85 metri, con ampie superfici vetrate ed un grande tetto inclinato a prato verde (800 mq) che coincide, in pratica, con la parete sud. 

Altri istituti/enti ospitati nell’edificio Informagiovani