Centro di Documentazione di Marzabotto per lo Studio delle Stragi Nazifasciste e delle Rappresaglie di Guerra

via Matteotti, 1/e - 40043 Marzabotto (BO)
tel 051 932525 - fax 051 6780056
 
 
 
Tipologia
 
 
 

Accesso: libero su appuntamento tel 051 932525

 

Apertura

 

Patrimonio: 1.000 volumi e opuscoli, 11 periodici, manoscritti (non quantificati), audiovisivi e risorse elettroniche (80 vhs, 10 dvd, 10 cd-rom, 10 audiocassette, 3 nastri), 20 carte geografiche, 15 mappe, 2.000 fotografie, 150 cartoline, 2.000 diapositive, 80 manifesti, letteratura grigia (non quantificato), 18 tesi di laurea 

Sezioni e fondi speciali: Fondi archivistici (41 sezioni relative a storia e memoria dell’eccidio e alla storia del territorio, circa 2.000 documenti; tra queste sezioni relative ad archivi stranieri: Bundesarchiv-Militärarchiv, Friburgo; Dokumentationsarchiv des Österreichischen Widerstandes, Vienna; Public Record Office, Londra; South African National Defence Force, Pretoria; South African National Museum of Military History, Johannesburg); sezione naturalistica gestita dal Parco (circa 400 volumi, 30 vhs, 30 cd relativi a tematiche ambientali e paesaggistiche)
Servizi al pubblico: Consultazione, reference, postazione internet (di prossima attivazione), attrezzature audio-video (1 videoregistratore, 1 lettore cd su pc, 1 lettore dvd su pc)
Spazi: Sala lettura (12 posti)

 

Titolare: Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale | Parco storico di Montesole

Storia della biblioteca: Il Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, nato nel 1982, dedicò fin dall'inizio le sue energie, tra l'altro, alla realizzazione di un centro di Documentazione che raccogliesse materiale relativo all'eccidio e alla comunità che in esso fu coinvolta. In particolare il progetto del Centro di Documentazione di Marzabotto per lo studio delle stragi nazifasciste e delle rappresaglie di guerra nacque alla vigilia del 50° anniversario della strage per concentrare in un'unica sede tutto quanto fosse stato scritto e prodotto attorno al tema degli eccidi di Monte Sole e della Resistenza, in un più ampio contesto di storia economica, politica, sociale.  Attualmente la gestione del Centro di Documentazione è affidata al Parco Storico di Monte Sole. Sono consultabili un archivio cartaceo, una biblioteca, un archivio cd/video, un archivio fotografico e un archivio manifesti

Altri istituti/enti ospitati nell’edificio: Il Centro ospita il Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto, il Comitato Familiari delle vittime della strage di Marzabotto e l’Associazione Nazionale Partigiani d'Italia-sezione Marzabotto

 

Bibliografia essenziale
Il Centro di Documentazione di Marzabotto per lo studio delle stragi nazifasciste e delle rappresaglie  di guerra, "Quaderni di Monte Sole", n. 4, giugno 1999. Supplemento al periodico “Montesole”, anno IV, n. 7, giugno 1999
Monte Sole. Film, documentari, servizi televisivi, "Quaderni di Monte Sole", n. 5, dicembre 1999. Supplemento al periodico “Montesole”, anno IV, n. 8, dicembre 1999
Lotta di Liberazione ed eccidi nazifascisti sull’altopiano di Monte Sole. Saggi e documenti su Marzabotto,  Monzuno e Grizzana. Supplemento al periodico “Montesole”, anno V, n. 9, giugno 2000