Biblioteca Comunale di Malalbergo

piazza Caduti della Resistenza, 1 - 40051 Malalbergo
tel 051 6620280 - fax 051 6620281
 
 
 
 
 
 
 
Servizi
Polo UBO-SBN
 
MLOL Biblioteca digitale metropolitana
 
Nati per Leggere | per la Musica
 
 

Accesso:  libero  Accessibilità disabili:  ascensore

Apertura: 

  • invernale lunedì chiuso; martedì 9-12 e 14-19; mercoledì e venerdì 14-19; giovedì 14-18; sabato 9-12
  • estiva lunedì chiuso; martedì e venerdì 9-12 e 14-19; mercoledì e giovedì 9-12; sabato 9-12
  • periodi di chiusura due settimane per ferragosto e due settimane durante le festività natalizie

Patrimonio 24.000 volumi (di cui 8.000 volumi per ragazzi), 1 quotidiano, 12 periodici, 400 fotografie legate alla storia locale e al territorio di Malalbergo

Sezioni speciali Ragazzi (8.000 volumi) e locale (1.200 libri e 400 fotografie)

Servizi: Prestito (gratuito; per i libri: 4 volumi, durata prestito 30 giorni, rinnovabile qualora non prenotato; per i periodici: 2 riviste, durata 15 giorni), consultazione, catalogo ed opac, reference, postazione internet, prestito interbibliotecario, document delivery, suggerimenti d’acquisto, attrezzature audio-video a disposizione delle scolaresche (televisione, lettore dvd, videoregistratore e proiettore)

Spazi Sala lettura per adulti (45 posti), sala lettura per ragazzi (20 posti), sala mostre

Attività: Mostre, presentazione di libri, attività con le scuole, laboratori adulti, laboratorio ragazzi, visite guidate scuole, promozione lettura 0-5 anni (“Nati per leggere”), pubblicazioni (bollettino delle novità, a cadenza mensile), bibliografie tematiche in occasione di eventi speciali

 

Titolare Comune di Malalbergo

Storia della biblioteca e dell'edificio La biblioteca è stata inaugurata nel 1982 in Palazzo Marescalchi dopo una lunga ristrutturazione dell’edificio. Il palazzo fu edificato nella seconda metà del Settecento dalla nobile famiglia dei Mazzacorati, che lo cedette verso la metà dell’Ottocento ai Marescalchi. Nel 1857, in occasione di un viaggio alla volta di Ferrara, vi soggiornò Papa Pio IX, che osservò come, data la bella accoglienza riservatagli dalla popolazione, il luogo si sarebbe dovuto chiamare Buonalbergo invece di Malalbergo. Nel 1911 il Comune acquisì l’immobile avviando un piano di ristrutturazione, al termine del quale parte dell’edificio fu data in affitto alla locale Cooperativa di Consumo del Popolo. Dal 1979 al 1981 il Palazzo è stato interessato da un importante intervento teso al recupero funzionale dell’edificio, il cui ultimo piano è stato destinato al Centro culturale polivalente, comprendente la biblioteca e una sala mostre

Altri istituti/enti ospitati nell’edificio Auser, Polizia municipale, ambulatorio medico, Poste, esercizio commerciale

 

Bibliografia essenziale
COMUNE DI MALALBERGO, Palazzo Marescalchi: recupero di una struttura ai servizi sociali, 1982