Programmazione territoriale dell'offerta formativa ed educativa e dell'organizzazione della rete scolastica

 

Obiettivo la redazione annuale di un piano per la programmazione dell'offerta d'istruzione diurna e serale e per l'organizzazione della rete scolastica: le variazioni devono tener conto delle richieste dell'utenza e degli andamenti demografici, anche attraverso l'analisi dei dati riguardanti l'iscrizione, la frequenza e il pendolarismo degli studenti residenti nel territorio metropolitano di Bologna. Gli atti deliberativi per variare l'offerta di nuovi indirizzi di studio e la riorganizzazione delle Dirigenze scolastiche nella scuola secondaria superiore (istituzione, aggregazione o soppressione) sono di competenza della Città metropolitana di Bologna,  e così pure il coordinamento di operazioni analoghe nella rete scolastica di competenza dei Comuni.