Il Benessere equo e sostenibile nella Città metropolitana di Bologna

BES
 
 

Progetto di misurazione statistica del benessere equo e sostenibile a livello locale 

Il progetto, nato da un’iniziativa congiunta del Cnel e dell’Istat, si inquadra nel dibattito internazionale sul “superamento del Pil”, alimentato dalla consapevolezza che i parametri sui quali valutare il progresso di una società non possano essere esclusivamente di carattere economico, ma debbano tenere conto anche delle fondamentali dimensioni sociali e ambientali del benessere, corredate da misure di diseguaglianza e sostenibilità. I rapporti intendono promuovere il dibattito sulla rilevanza e la pertinenza delle misure statistiche utili per descrivere e comprendere  le caratteristiche e l’evoluzione nel tempo del progresso sociale delle comunità locali.

Le pubblicazioni ricalcano nell’impostazione il lavoro prototipale del 2013, Il Benessere equo e sostenibile nella provincia di Pesaro e Urbino, ampliando l’offerta informativa. I fascicoli pubblicati contengono un approfondimento a livello della Città metropolitana di Bologna dei principali indicatori di Benessere Equo e Sostenibile in comparazione con le analoghe misure calcolate a livello della Regione Emilia-Romagna e dell'Italia.

All’edizione 2019 hanno partecipato 27 Enti, 20 Province e 7 Città metropolitane, confrontandosi sulle innovazioni sviluppate e le problematiche affrontate per l'elaborazione di indicatori territoriali per il governo del territorio. La Città metropolitana di Bologna ha aderito da quando il progetto prototipale è stato esteso agli enti di area.

Sito di progetto: http://www.besdelleprovince.it/

Edizione 2019: http://www.besdelleprovince.it/pubblicazioni/2019/bologna/

Edizione 2017: http://www.besdelleprovince.it/pubblicazioni/2017/bologna/

Edizione 2015: http://www.besdelleprovince.it/pubblicazioni/2015/bologna/

Edizione 2014: http://www.besdelleprovince.it/pubblicazioni/2014/bologna/