Struttura, governance, organi

La Destinazione turistica Bologna metropolitana è costituita dai seguenti organi: Comitato di Indirizzo e Cabina di Regia.

Il Comitato di Indirizzo è l'organo esecutivo della Destinazione, centro di rappresentanza delle istanze territoriali che esprime gli orientamenti relativi alle attività della Destinazione turistica. Composto dai 7 Presidenti delle Unioni dell'area metropolitana bolognese e dal Consigliere della Città metropolitana delegato allo Sviluppo economico e al Turismo, il Comitato è presieduto, in ragione della sua vocazione turistica, dal Sindaco del Comune capoluogo o da un suo delegato. Il sindaco Virginio Merola ha deciso di delegare in modo permanente l'assessore all'Economia del Comune di Bologna Matteo Lepore, che assume così il ruolo di Presidente del Comitato di Indirizzo.

La Cabina di Regia è l'organo che assicura il raccordo dell'azione pubblica con i soggetti privati rappresentativi del settore turistico locale, svolgendo funzioni di concertazione. E' presieduta dal Sindaco del Comune capoluogo che svolge le funzioni tramite il proprio delegato permanente assessore all'Economia della Città ed è composta da: il Consigliere della Città metropolitana delegato allo Sviluppo economico e al Turismo; un rappresentante della Camera di Commercio di Bologna; un rappresentante del GAL Appennino bolognese; un rappresentante scelto congiuntamente da Fiera e Aeroporto; 9 membri designati dalle associazioni di categoria maggiormente rappresentative sul territorio, quali Confcommercio, Confesercenti, Alleanza delle Cooperative italiane, CNA e Confartigianato, Confindustria Emilia centro. L'imprenditoria privata esprime inoltre il coordinatore della Cabina di Regia.