salta ai contenuti

tartufesta

 
 
 
 
 
 

TARTUmenu

Tartufesta è la grande manifestazione dell’autunno dell’Appennino bolognese con un unico protagonista, il Tartufo bianco pregiato dei Colli bolognesi: un mese e mezzo di sagre e feste con mercatini e menu prelibati tra gastronomia, tradizioni e cultura.

 

I ristoranti, gli agriturismi e le associazioni che aderiscono a Tartufesta si impegnano a presentare un menu degustazione con le seguenti caratteristiche:

  1. I prodotti utilizzati devono essere locali, freschi di stagione o trasformati
  2. I vini devono essere tipici del territorio
  3. Le preparazioni gastronomiche devono far riferimento alla tradizione
  4. Le preparazioni a base di pasta fresca, se presenti, devono essere realizzate con sfoglia lavorata a mano
  5. Le preparazioni devono essere semplici, equilibrate e discrete nei sapori per esaltare al meglio le prerogative organolettiche del Tartufo
  6. Non sono concesse mescolanze con specie di tartufo meno pregiate
  7. Il Tartufo deve essere possibilmente locale (in caso di irreperibilità indicare la zona di provenienza), va utilizzato crudo e affettato direttamente sulle vivande, possono essere previsti prodotti di sintesi o olii aromatizzati se esplicitato in modo chiaro nel menu
  8. La somministrazione deve essere accompagnata dalla descrizione delle caratteristiche dei piatti e dei prodotti
  9. Accanto ai prezzi del menu deve essere riportato il prezzo del Tartufo espresso in euro per grammo
  10. L'esercente deve esporre il materiale pubblicitario della manifestazione e seguire le indicazioni per l'uso di eventuali materiali predisposti ad hoc (porta-menu, vetrofanie, tovagliette...)

 

Città metropolitana di Bologna

Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - Codice fiscale/Partita IVA 03428581205
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio