LOGO
 

Invitalia - Nuovo SELFIEmployment

Finanziamenti a tasso zero fino a 50.000 euro per l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo


Apertura: 22 febbraio 2021.

Scadenza: fino a esaurimento risorse disponibili.

Beneficiari: NEET, donne inattive, disoccupati di lunga durata con una forte attitudine al lavoro autonomo e all’imprenditorialità, maggiorenni e residenti nel territorio nazionale. I beneficiari al momento della presentazione della domanda devono: 

- NEET: essere iscritti al programma Garanzia Giovani entro il 29esimo anno di età e non essere impegnati in altre attività lavorative e in percorsi di studio o di formazione professionale;

- Donne inattive: non occupate in altre attività lavorative;

- Disoccupati di lunga durata: non occupati in altre attività lavorative e che hanno presentato da almeno 12 mesi una dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID).

Misura e tipologia di contributo: finanziamenti agevolati a tasso zero senza interessi, senza garanzie, rimborsabili in 7 anni con rate mensili che partono dopo dodici mesi dall’erogazione del prestito. I prestiti ricoprono fino al 100% delle spese per progetti di investimento, per un importo compreso tra 5.000 e 50.000 euro. È possibile richiedere tre diverse tipologie di finanziamenti:

- microcredito, da 5.000 a 25.000 euro;

- microcredito esteso, da 25.001 a 35.000 euro;

- piccoli prestiti, da 35.001 a 50.000 euro.

Spese ammissibili: possono essere finanziate le iniziative nei settori produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche in forma di franchising. Sono esclusi i settori della pesca e dell’acquacultura, della produzione primaria in agricoltura e, in generale, i settori esclusi dall’art. 1 del Regolamento UE n. 1407/2013. Sono ammessi: 

- spese per strumenti, attrezzature e macchinari, hardware e software;

- spese per opere murarie (entro il limite del 10% del totale delle spese in investimento ammesse);

- spese di gestione quali locazione di beni immobili e canoni di leasing; utenze; servizi informatici, di comunicazione e di promozione; premi assicurativi; materie prime, materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti; salari e stipendi.

Modalità e termini di presentazione delle domande: la domanda di partecipazione va inviata esclusivamente online a partire dal 22 febbraio 2021.  Le candidature verranno valutate entro 60 giorni in base all’ordine cronologico di arrivo. Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione sono disponibili nella sezione dedicata  del sito. Le imprese che otterranno il finanziamento dovranno impegnarsi a costituire la società e individuare una sede operativa entro 3 mesi dalla concessione del finanziamento e completare il programma di investimento entro 18 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

Fonte: >  Invitalia

 
Data ultimo aggiornamento: 18-10-2021