Pagina dedicata alla convenzione - soggetto aggregatore

La convenzione tra Soggetto aggregatore e aggiudicatario avrà durata di 36 (trentasei) mesi dalla data dell'11/12/2018 e potrà essere prorogata fino a un massimo di 12 (dodici) mesi nell'ipotesi in cui alla scadenza non sia esaurito l’Importo Massimo Contrattuale, pari a € 4.000.000,00, al netto degli oneri per la sicurezza stimati in euro 40.000,00=, non soggetti a ribasso, ed esclusa l’I.V.A., anche eventualmente incrementato dell'importo corrispondente a un quinto del valore a base di gara, di cui all'art. 106, comma 12, del Codice, e, comunque, sempre nei limiti del quantitativo massimo stabilito.

I soggetti legittimati ad aderire ed il relativo iter sono disciplinati nel dettaglio agli artt. 7, 8, 10 e 11 della convenzione.
Per durata della Convenzione si intende il termine entro cui le Amministrazioni/Enti possono inviare l’Ordinativo di Fornitura.
Ferma restando la validità ed efficacia della Convenzione e dei singoli Ordinativi di Fornitura, non sarà più possibile aderire alla Convenzione medesima qualora sia esaurito il predetto quantitativo massimo previsto, anche eventualmente incrementato.
Gli ordinativi di fornitura dei/delle singoli/e enti/amministrazioni aderenti avranno, invece, durata di 24 mesi decorrenti dalla data della loro emissione, anche in caso di intervenuta scadenza della convenzione, e potranno essere richiesti per un importo minimo di € 15.000,00 netti e complessivi, fatta salva la facoltà del Fornitore accettare richieste di ordinativi inferiori al suddetto minimo, in base alla capienza della convenzione.
Per aderire alla Convenzione, sottoscritta l'11/12/2018, è necessario inviare via pec una richiesta preliminare di fornitura (per l'amministrazione non vincolante all'emissione di alcun ordine di fornitura) all'Aggiudicatario (info@pec.gielle.it) e, per conoscenza, al Soggetto aggregatore (cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it) secondo lo schema che si allega.