"Bee Happy. Proteggiamo la biodiversità", il crowdfunding per salvare le api

Presentato a Villa Smeraldi il progetto del Museo della Civiltà Contadina


“BeeHappy. Proteggiamo la biodiversità” è il nuovo progetto ideato dal Museo della Civiltà Contadina per salvaguardare le api creando un ecosistema adatto agli insetti impollinatori tanto preziosi per la nostra vita.

A sostegno del progetto, il cui obiettivo è costruire “rifugi” per le api selvatiche e creare aree incontaminate salva-api, è stata lanciata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Ideaginger, che è stata presentata nei dettagli domenica 12 maggio Villa Smeraldi.

Con “BeeHappy. Proteggiamo la biodiversità” prosegue l’impegno dell’Istituzione Villa Smeraldi - Museo della Civiltà Contadina a sostegno dell’ambiente e della sostenibilità. Dopo la raccolta fondi che invitava ad adottare un albero del Pomario (la sezione a cielo aperto del Museo: 5mila metri quadri di terreno e oltre 500 alberi di 150 varietà di frutti antichi e ormai scomparse), ora la nuova campagna vuole sensibilizzare le persone e invitarle alla partecipazione attiva per contrastare le gravi conseguenze che comporterebbe la scomparsa delle api, causata dall’eccessivo utilizzo di prodotti chimici in agricoltura e dall’inquinamento atmosferico.

Il crowdfunding sarà online per 3 mesi con l’obiettivo di raccogliere 4 mila euro, sono diverse le formule di sostegno possibili (dai 10 ai 500 euro) e le ricompense previste (visita guidata al Museo, prodotti biologici del territorio, corsi di formazione, gadget che riportano l’immagine della campagna…).

Link: Museo della Civiltà Contadina, Via Sammarina 35, San Marino di Bentivoglio

 
 
 
Data di pubblicazione: 07-08-2019
Data ultimo aggiornamento: 13-05-2019
 

A cura di Ufficio stampa