Teatro a Granarolo: la nuova stagione con prosa, musica, cabaret, teatro ragazzi, teatro dialettale e cinema

Dal 20 ottobre fino al 24 aprile oltre 40 appuntamenti

Collage immagini cartellone TaG
 

Sarà il concerto del Trio delle sorelle Marzadori, che eseguiranno brani di Haydn, Beethoven e Dohnay, a inaugurare la nuova stagione del Teatro di Granarolo sabato 20 ottobre. Fino al 24 aprile sono in programma oltre 40 appuntamenti di prosa, musica, cabaret, teatro ragazzi, teatro dialettale e cinema. Una programmazione dal carattere trasversale, per soddisfare le esigenze di un pubblico quanto più vasto possibile. 
La terza stagione, curata anche quest’anno da Cooperativa dello Spettacolo, consolida e rafforza i filoni e le rassegne che l’hanno contraddistinta fin dall’esordio e hanno ricevuto sin da subito un ottimo riscontro di pubblico. La stagione di prosa, fiore all’occhiello dell’intero cartellone, può vantare due spettacoli di grande prestigio, nati dalla preziosa collaborazione con ATER, Associazione Teatri Emilia Romagna, uno in programma l’1 dicembre e l’altro il 7 febbraio. Il primo porterà in scena Valentina Lodovini, con “Tutta casa letto e chiesa”, tratto da un testo di Dario Fo e Franca Rame. Il secondo spettacolo vede autore e protagonista Simone Cristicchi in “Mio nonno è morto in guerra”, vivace mosaico di memorie in cui i protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, che devono affrontare uno dei più grandi avvenimenti dello scorso secolo, la Seconda Guerra Mondiale.
La rassegna di teatro comico si apre il 10 novembre con Malandrino e Veronica, che presentano il loro nuovo spettacolo “Risate dal Futuro”, in cartellone 8 spettacoli di altissimo livello. Alla rassegna per ragazzi, nata da una collaborazione con l’Associazione Ca’ Rossa, è dedicata una domenica al mese: si inizia il 18 novembre con il classico “Peter Pan”, prodotto da Eccentrici Dadarò e diretto da Fabrizio Visconti.
Non poteva mancare l’appuntamento con il teatro dialettale della domenica pomeriggio, sempre nell’ottica di non dimenticare le tradizioni del territorio; anche la terza stagione vede protagoniste alcune tra le migliori Compagnie del territorio. Si comincia il 28 ottobre con “L’Indvèin” di I Amigh ed Granarol, compagnia fondata dallo storico Carlino Rapparini, in cui recitano persone che vivono proprio a Granarolo dell’Emilia.
Infine, il cartellone del TaG per il terzo anno propone la Rassegna Cinematografica di Qualità con 14 selezionate pellicole da vedere o rivedere.

La stagione di TaG sarà presentata al pubblico con un importante evento pubblico in Teatro il giovedì 20 settembre alle ore 19.

 

Per info e prenotazioni la biglietteria è aperta presso la sede del teatro: martedì e giovedì dalle ore 17 alle ore 19 / sabato dalle ore 10 alle ore 12.30
E’ possibile acquistare i biglietti online anche attraverso il circuito Vivaticket.
Tel. +39 0353249 – www.teatroagranarolo.itinfo@cooperativadellospettacolo.it

 
 
Data di pubblicazione: 13-09-2018
Data ultimo aggiornamento: 13-09-2018
 

A cura di Ufficio stampa