Piano Periferie, inaugura sabato a Ozzano il primo tratto della ciclabile della via Emilia

La realizzazione di questo tratto ciclopedonale, di circa 700 metri, è costato complessivamente 210.000 euro

Foto: la pista ciclopedonale - Archivio Città metropolitana di Bologna
 

Verrà inaugurato sabato prossimo 29 settembre il primo tratto della nuova pista ciclopedonale, realizzata nell'ambito del Piano Periferie, che collegherà Ozzano a San Lazzaro e che si inserisce nella ciclabile della via Emilia che collegherà Bologna a Imola.
Al taglio del nastro alle 10 saranno presenti il sindaco di Ozzano Luca Lelli e l'assessore ai lavori Pubblici Mariangela Corrado, Fausto Tinti sindaco di Castel San Pietro Terme e vice sindaco metropolitano, Isabella Conti sindaco di San Lazzaro.
La realizzazione di questo tratto ciclopedonale di via San Lazzaro-San Cristoforo, di circa 700 metri, è costato complessivamente 210.000 euro con un contributo statale di 147.000 euro e rappresenta il primo importante tassello che consentirà di realizzare l'intero asse ciclo-pedonale San Lazzaro-Ozzano-Castel San Pietro Terme e si colloca nel percorso ciclopedonale di rilievo metropolitano che collegherà i comuni del territorio e Bologna a Imola.
Il progetto della ciclabile della via Emilia vede coinvolti i comuni di San Lazzaro di Savena, Ozzano dell'Emilia, Castel San Pietro Terme, Dozza Imolese e Mordano e si sviluppa complessivamente per circa 12 Km di nuovi percorsi ciclo-pedonali (comprendendo anche il tratto Castel San Pietro Terme - Dozza – Mordano di circa 7,5 Km). Prevede la realizzazione di alcuni nuovi tratti e la messa in sicurezza di quelli esistenti, con il recupero di infrastrutture stradali e pedonali degradate e con l'abbattimento delle barriere architettoniche, migliorando la qualità del decoro urbano.
L'obiettivo è quello di promuovere la mobilità sostenibile in aree periferiche con collegamenti tra i centri urbani lungo l’asse della via Emilia, completando la connessione strategica tra Imola e Bologna attraverso un percorso continuo di oltre 30 Km.
L'importo complessivo del progetto è di 6.130.000 euro di cui 4.649.100 euro finanziati dal Bando Periferie.

 
 
Data di pubblicazione: 27-09-2018
Data ultimo aggiornamento: 27-09-2018
 

A cura di Ufficio stampa