Limitazioni sull'utilizzo delle Aree e dei Parchi nel territorio metropolitano

Le misure adottate dai vari Comuni

Foto: Comune di Catel San Pietro Terme
 

Molti comuni del territorio metropolitano, visto l’evolversi dell’emergenza sanitaria legata al diffondersi del contagio da Covid-19, hanno adottato misure straordinarie a tutela della salute pubblica limitando l’accesso o chiudendo parchi, aree sgambamento cani, giochi…

Ecco le misure adottate

 

Anzola

Chiusura dei parchi e delle aree verdi e limitazioni anche nell’utilizzo delle aree di sgambamento.

Baricella
Chiusura di tutti i parchi, giardini, aree verdi comunali, aree sportive a libero accesso, aree di sgambamento cani.

Bentivoglio
Chiuso il parco di Villa Smeraldi

Bologna
Chiusi 32 parchi e giardini pubblici e vietato in tutte le aree verdi pubbliche l’utilizzo delle zone attrezzate con strutture ludiche e dell’impiantistica sportiva a libera fruizione.

Calderara di Reno
Chiusura dei parchi pubblici, orti comunali, aree di sgambamento cani, aree sportive a libero accesso.

Casalecchio di Reno
Chiusura degli accessi carrabili e pedonali al Parco della Chiusa (ex Talon).

Castel del Rio
Chiusura e il divieto di fruizione dei campi da gioco Minipitch e della pista polivalente presso il complesso sportivo I Giochi “Marco Simoncelli”.

Castel San Pietro Terme
L'accesso alle aree di sgambamento cani limitato ad una persona per volta; divieto di qualsiasi forma di gioco di squadra; divieto di accesso alle aree gioco pubbliche per bambini.

Galliera
Divieto di utilizzo delle aree attrezzate con strutture e giochi per bambini, degli impianti sportivi a libera fruizione, presenti all’interno di parchi e giardini pubblici; divieto di utilizzare l’area di sgambamento dei cani di via Costruttori di Pace - San Vincenzo di Galliera.

Granarolo dell'Emilia
Vietato l'uso dei giochi e delle panchine nei parchi pubblici e nelle aree verdi, chiuse le aree di sgambamento per i can. E’ vietato stazionare all’interno di parchi, giardini pubblici ed aree verdi pubbliche e utilizzare le panchine pubbliche su tutto il territorio comunale.

Molinella
Divieto di accedere ai parchi comunali, agli impianti sportivi pubblici all'aperto e alle strutture ricreative pubbliche all'aperto. Divieto di entrare nelle aree sgambamento animali; di utilizzare in qualsiasi modo panchine e strutture per sedersi all'aperto.

Ozzano dell'Emilia
Chiusa l’area sgambamento cani e recintati i giochi nei parchi.

Sala Bolognese
Divieto di utilizzare i giochi, attrezzature e panchine all’interno di parchi, giardini pubblici ed aree verdi pubbliche all’interno del territorio comunale; di stazionare all’interno di parchi, giardini pubblici ed aree verdi pubbliche; divieto di utilizzo delle panchine su tutto il territorio comunale; divieto di utilizzo delle aree di sgambamento cani.

San Giovanni in Persiceto
Chiuse le aree giochi per bambini adiacenti ai parchi.

San Lazzaro di Savena
Divieto di utilizzo delle aree attrezzate con strutture e giochi per bambini, degli impianti sportivi a libera fruizione, presenti all’interno di parchi e giardini pubblici; divieto di utilizzare le aree di sgambamento dei cani.

San Pietro in Casale
Divieto d'accesso all'area sgambamento cani (via Sant'Alberto/Via Genova), divieto d'accesso al Centro Sportivo Ernesto Faccioli (Via Costituzione 18) dalle ore 18 alle ore 9, divieto di utilizzo di tutte le attrezzature sportive, dell'area giochi e del percorso vita per tutta la giornata. Per gli altri parchi al momento non ci sono limitazioni.

Sasso Marconi
I parchi pubblici e le aree di sgambamento cani per il momento vengono mantenuti aperti; in tutti sono stati esposti cartelli che invitano al rispetto delle norme di sicurezza anti-Coronavirus, ovvero l'obbligo di mantenere la distanza di 1 metro tra le persone, il divieto di formare assembramenti e di utilizzare le aree sportive per attività di gruppo.

 

 
 
Data di pubblicazione: 18-03-2020
Data ultimo aggiornamento: 18-03-2020
 

A cura di Ufficio stampa

 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy