"Il Genio della Donna", torna il ciclo di conferenze dedicato alle artiste in Europa

Il progetto è organizzato dalla Città metropolitana in collaborazione con l'Università di Bologna

Élisabeth Louise Vigée Lebrun, Autoritratto con il cappello di paglia, Londra, National Gallery, 1782 circa
 

"Il Genio della Donna. Donne e arte in Europa dal Medioevo al Novecento", il ciclo di conferenze dedicate alle donne artiste curato dalle professoresse Vera Fortunati e Irene Graziani, propone un nuovo e interessante calendario di appuntamenti fino a maggio 2019. Il progetto, promosso e organizzato dalla Città metropolitana in collaborazione con il Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, intende divulgare gli esiti dei più recenti studi emersi in Italia e all’estero sul ruolo della donna nella storia dell’arte. 

Dal Medioevo al Novecento il ruolo della donna a Bologna è stato particolarmente significativo sia nel campo delle arti figurative che in quelli della letteratura e delle scienze. Se lo Studium ha precocemente favorito la presenza femminile nella docenza universitaria, anche l’ambiente artistico si è dimostrato aperto all’attività delle donne artiste. Partendo dalla ricostruzione di questa storia – che ha dato vita nel tempo alla pubblicazione di studi monografici e a importanti mostre dedicate a protagoniste come Properzia de’ Rossi, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Ginevra Cantofoli, divenute ormai note al grande pubblico – è sorto a Bologna il “Centro di documentazione per la storia delle donne artiste in Europa” sotto la direzione scientifica di Vera Fortunati, che ha sede in via della Rondine 3 a Bologna, presso l'Archivio storico della Città metropolitana.

 

Il programma delle conferenze

Ore 17.30 a palazzo Malvezzi, via Zamboni 13, sede della Città metropolitana

 

giovedì 17 gennaio
Laura Falqui
Le visioni di Jane Ward Lead. Risonanze pittoriche da William Blake e Louis Janmot

 

martedì 12 febbraio
Maria Gabriella Mazzocchi
«Giovanna Garzoni Ascolana Miniatrice»

 

giovedì 28 febbraio
Valeria Rubbi
Donne al potere, costruttrici d’architettura nell’età moderna

 

giovedì 7 marzo
Nicoletta Barberini
Il mondo del bastone: una realtà anche femminile

 

giovedì 28 marzo
Consuelo Lollobrigida
«All’aco e al fuso preferì il pennello»: donne artiste a Roma nell’età dei Barberini

 

giovedì 18 aprile
Jadranka Bentini
Le amazzoni russe

 

giovedì 9 maggio
Stefania Biancani
Quando la regina lascia la corona e va in giardino: Élisabeth Vigée Lebrun e il ritratto

 

giovedì 16 maggio
Maura Pozzati
Le fioriture dei versi linguisticati: un incontro con Sissi

 

martedì 4 giugno
Bernardina Sani
Rosalba Carriera, la cultura galante e la società della conversazione in Europa nel Settecento

 

 
 
Data di pubblicazione: 28-12-2018
Data ultimo aggiornamento: 01-03-2019
 

A cura di Ufficio stampa