FantastikA: la biennale d'arte del fantastico a Dozza il 22 e il 23 settembre

In programma mostre, workshop, dibattiti, incontri con i protagonisti del settore

Il drago di Dozza - Dal sito FantastikA
 

"Il drago Fyrstan riposa nel mastio della Rocca di Dozza ed è visibile tutto l'anno durante i normali orari di apertura del museo. Fyrstan si sveglia ogni due anni per due soli giorni: la prossima data sarà nel settembre del 2018 in occasione della quarta edizione di FantastikA"... ovvero il 22 e 23 settembre. Nata per promuovere e diffondere il genere fantastico attraverso l'incontro con i protagonisti del settore, le opere editoriali e cinematografiche dalle quali trae ispirazione, la manifestazione si avvale della collaborazione di creativi e docenti. Punto di forza di FantastikA sono soprattutto i numerosi illustratori ospiti, alcuni dei quali offriranno workshop e approfondimenti.
L'edizione 2018 si sviluppa in tutto il borgo di Dozza: la Rocca Sforzesca con l'Enoteca regionale, il Teatro comunale e il Centro studi - La tana del lupo.

In Pinacoteca saranno allestite mostre le "Marcantonini collection" collettiva di opere originali, "Da Alice a Rachel - Il lato oscuro della fiaba" di Stefano Bessoni, "Trashformers" di Andrea Gualandri, "Le pipe fantasy" di Arcangelo Ambrosi, "Oggetti naturalistici sui draghi" di Andrea Wise. FantastikA offre la possibilità di partecipare a worshop sulle lingue elfiche o sulla creazione di un mostro, laboratori su come si realizza un drago. In programma anche conferenze, interviste, tavole rotonde che approfondiscono diversi aspetti del fantasy.
Lungo le vie del borgo non mancheranno il mercatino fantasy, il tiro con l'arco storico e le sfilate di rievocazione medievale, mentre la Rocca ospiterà librerie specializzate, giochi di ruoli e pipe fantasy.

 

Link: FantastikA 2018

 
 
Data di pubblicazione: 11-09-2018
Data ultimo aggiornamento: 11-09-2018
 

A cura di Ufficio stampa