Coronavirus - Caccia: sospesi la caccia di selezione e i censimenti faunistici

Prorogata di 52 giorni la riconsegna dei tesserini per la stagione venatoria 2019-2020

Controlli nel peiodo di caccia
 

L’emergenza sanitaria ha effetti anche sull'attività faunistico venatoria, secondo quanto specificato nei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020 e 11 marzo 2020, nel decreto legge 17 marzo 2020 n. 18 "Cura Italia".

Vediamo cosa cambia:

  • Caccia di selezione
    L’attività di caccia di selezione non rientra tra le attività che giustifichino spostamento, pertanto è sospesa.
  • Censimenti faunistici
    Al pari della caccia di selezione, sono sospesi anche i censimenti faunistici. La Regione provvederà comunque a definire le densità faunistiche tenendo conto dei dati storici e delle stime prudenziali elaborate sulla base dei censimenti sin qui effettuati.
  • Recupero delle Carcasse
    Il recupero delle carcasse di fauna selvatica è a tutti gli effetti attività lavorativa, in quanto regolato da un contratto di appalto di servizi, pertanto non è soggetto a limitazioni della mobilità, salva la necessità di rendere l’autocertificazione richiesta in caso di controlli.
  • Centri recupero animali selvatici (Cras)
    I Centri recupero animali selvatici (Cras), al pari di quanto avviene per le attività di recupero delle carcasse, svolgono in concreto un servizio pubblico con effetti sulla salute pubblica, cioè la prevenzione sanitaria legata alla presenza di animali selvatici spesso portatori di patologie, che si configura come attività lavorativa, pertanto il recupero della fauna selvatica ferita è considerato attività lavorativa consentita.
  • Piani di Controllo
    La Polizia provinciale è competente in materia di vigilanza e controllo faunistico-venatorio, inoltre l’attività dei piani di controllo dei coauditori è svolta sotto la diretta responsabilità della Polizia provinciale, dunque l'attività di controllo della fauna selvatica è un servizio pubblico che non è sospeso. Salvo diverso avviso della Provincia e della Città metropolitana, competenti in materia.
    Ad ogni modo, le operazioni di controllo della fauna selvatica su tutto il territorio regionale sono consentite esclusivamente in forma singola (“metodo all'aspetto”), mentre tutte le altre forme di controllo faunistico che prevedono l'aggregazione di più persone sono temporaneamente sospese.
  • Donazioni da parte degli ATC a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza
    L’art. 66, comma 1, del decreto legge n. 18/2020 incentiva «le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020 dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19» riconoscendo «una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro».
  • Riconsegna dei tesserini venatori stagione venatoria 2019-2020
    L’art. 103, comma 1, del decreto legge n. 18/2020 stabilisce che «Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020».
    In altre parole, la norma dispone ex lege la proroga dei termini di 52 giorni di tutti i termini e ragionevolmente anche delle scadenze legate ai procedimenti, per cui il termine di legge del 31 marzo per la riconsegna ai Comuni dei tesserini venatori è conseguentemente prorogato di 52 giorni.
 
 
Data di pubblicazione: 26-03-2020
Data ultimo aggiornamento: 26-03-2020
 

A cura di Ufficio stampa

 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy