40° anniversario della Strage alla Stazione. Domenica 2 agosto - giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi

Giovedì 30 luglio il Presidente Mattarella ha visitato Bologna per commemorare le vittime della Stazione di Ustica

Manifesto
 

Domenica ricorre il 40° anniversario della strage alla stazione di Bologna, che provocò 85 morti e 200 feriti, e si celebra la giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi.
Giovedì 30 luglio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto a Bologna per commemorare le vittime delle stragi del 2 agosto 1980 e di Ustica (27 giugno 1980). Il Capo dello Stato si è recato nella sala d'aspetto della stazione, dove è stata deposta una corona di fiori in memoria delle vittime. "Dolore, ricordo e verità. La mia presenza qui ha questo significato - ha affermato il Presidente della Repubblica - la partecipazione al dolore che rimane, la solidarietà della Repubblica per questo dolore, il dovere del ricordo della memoria, perché non si smarrisca mai la consapevolezza di quanto avvenuto e che va impedito per il futuro" (l'intervento integrale del Presidente Mattarella).

La Città metropolitana di Bologna domenica parteciperà alle diverse iniziative in programma per ricordare le stragi del 2 agosto 1980, dell’Italicus e 904 Napoli-Milano.

Alle 10.00 in Piazza Maggiore a Bologna interverranno il Presidente dell'Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, Paolo Bolognesi, il Sindaco di Bologna e della Città metropolitana Virginio Merola e la Presidente del Senato Elisabetta Casellati

Il Consigliere delegato della Città metropolitana di Bologna Marco Monesi parteciperà e interverrà alla cerimonia alla Stazione di San Benedetto Val di Sambro (partenza ore 12.00 - Piazzale EST - Stazione di Bologna) in ricordo delle vittime degli attentati ai treni Italicus e 904 Napoli-Milano. Sono previsti gli interventi di Loretta Pappagallo, dell’Associazione familiari strage Treno 904 Napoli-Milano, e Alessandro Santoni, Sindaco di San Benedetto Val di Sambro.

Il Vice Sindaco metropolitano Fausto Tinti parteciperà alla Santa Messa, celebrata da S. E. Cardinale Matteo Maria Zuppi nella Chiesa di San Benedetto in Via dell’Indipendenza 64 (ore 11.30).

Il Consigliere delegato Daniele Ruscigno parteciperà alla deposizione di corone al monumento in ricordo dei tassisti deceduti il 2 agosto 1980 presso la sede Cotabo in Via Stalingrado 61 (ore 12.00).

 

Le cerimonie istituzionali e le iniziative si tengono nel rispetto delle misure di contenimento del coronavirus (programma e prenotazioni).

La commemorazione istituzionale in piazza Maggiore sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Comune di Bologna.

Alle 21.15 appuntamento con la 26° edizione del Concorso Internazionale di Composizione 2 Agosto. In piazza Maggiore l'orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Asher Fisch esegue "Non devi dimenticare" di Ennio Morricone, voce recitante: Vittorio Franceschi. A seguire "Resa al labirinto" di Danilo Comitini, prima classificata del concorso. Chiude "I Pianeti" di Gustav Holst, suite in sette movimenti per Orchestra e Coro femminile nascosto.
Il concerto sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 5 e in diretta radiofonica su Rai Radio 3.

 
 
Data di pubblicazione: 31-07-202
Data ultimo aggiornamento: 31-07-2020
 

A cura di Ufficio stampa

 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy