Comunicato stampa congiunto Regione Emilia-Romagna e Città metropolitana

Politiche e azioni per l’attrazione degli investimenti: giovedì 5 a Farete il punto sul posizionamento dell’area metropolitana bolognese


 
 

“Strategie e strumenti per un territorio attrattivo. La voce di imprese e istituzioni” è il titolo del convegno in programma giovedì 5 settembre dalle ore 9.15 alle 11.00 presso la Sala 5 - Padiglione 16 di Bologna Fiere nell’ambito di Farete. L’incontro, organizzato da Regione Emilia-Romagna e Città metropolitana di Bologna, sarà un’importante occasione per presentare, anche attraverso il racconto delle imprese, le strategie e gli strumenti promossi dai due enti nel quadro delle politiche di attrattività e promozione degli investimenti. Durante l’evento presso Bologna Fiere verranno anche presentati i dati sulle attività e i prossimi investimenti nell’area metropolitana, come quello del centro meteo nel futuro Tecnopolo

 

La Città metropolitana di Bologna, con il nuovo Servizio di Attrattività e Promozione degli Investimenti, in stretta sinergia con la Regione Emilia-Romagna, promuove l’area metropolitana che si configura dunque come una sede strategica per l’insediamento di nuove attività. Da quattro anni prima in Italia per crescita, occupazione ed export procapite, l’Emilia-Romagna spinge sull’attrazione di investimenti nel territorio, investendo in nuovi siti produttivi o potenziando quelli esistenti.

 

A introdurre i lavori saranno Tiziana Ferrari, Direttore Generale Confindustria Emilia Area centro, e Fausto Tinti, Vicesindaco della Città metropolitana di Bologna.

Dopo un focus sul posizionamento di Bologna e della regione Emilia-Romagna nel contesto nazionale e internazionale, curato da Nomisma, verrà data la parola ad alcune imprese del territorio, con le testimonianze di Manuel Pianazzi di Basf Italia, Stefano Scutigliani di Metalcastello Spa e Remo Ricci di Teko Telecom Srl. Delle azioni messe in campo per l’attrattività degli investimenti da parte delle istituzioni, parleranno Ruben Sacerdoti per la Regione Emilia-Romagna e Giovanna Trombetti per Città metropolitana di Bologna. Le conclusioni saranno infine affidate all’ Assessore alle attività produttive, piano energetico, economia verde e ricostruzione post-sisma della Regione Emilia-Romagna Palma Costi.

 
 
 
A cura di:
Ufficio stampa
 
 

Data ultimo aggiornamento: 03-09-2019