Una "sfida" su Instagram per raccontare Bologna e la sua Università

II edizione del challenge, su turismo responsabile e “restanza”, fino al 30 aprile

Dettaglio: immagine di promozione del contest
 

Una "sfida" per raccontare attraverso la fotografia il ruolo dell’Università di Bologna come polo di attrazione ‘turistica’ (inter)nazionale: dopo il successo dello scorso anno torna il Photo Challenge su Instagram#UNIturisBO – Turisti non per studio, promosso da IT.A.CÀ migranti e viaggiatori - Festival del turismo responsabile, in collaborazione con l’Università di Bologna e la Destinazione Turistica Bologna Metropolitana.
Sono due i temi del challenge 2019: il “turismo responsabile” e la “restanza”, intesa non come inerzia e passiva rassegnazione, ma scelta di vita consapevole, presidio attivo del territorio, prendersi cura dei luoghi come beni comuni.
A Bologna turismo e università si intrecciano e, attraverso le foto, i partecipanti potranno immortalare il loro luogo del cuore: posti nascosti, angoli caratteristici, piazze e vie con un valore particolare. Luoghi conosciuti nel territorio dove si arriva come studenti, si scopre la città come turista e, restando, si vive attivamente conservandola in modo responsabile.
Il challenge è aperto a tutti, per partecipare è necessario avere un profilo pubblico su Instagram, postare una foto originale taggando @unibo e @it.a.ca e usando #uniturisbo19 #myitaca2019 #restanza entro martedì 30 aprile 2019.
La giuria sceglierà le tre foto migliori che saranno annunciate sul profilo Instagram e Facebook dell’Università di Bologna, IT.A.CÀ e Bologna metropolitana.
Le foto dei partecipanti potranno, inoltre, essere condivise nei profili Instagram @unibo, @it.a.ca, @bolognametropolitana.
La premiazione avverrà venerdì 24 maggio 2019 a Bologna durante la giornata di apertura della XI edizione di IT.A.CÀ Bologna.

Tre i premi in palio:

1°Premio - Due giorni a scelta per due persone lungo la Via degli Dei (due giorni con 1 notte) per il tratto (Bologna, Brento–Monzuno) con pernottamento a Sasso-Marconi. Il cammino verrà fatto in autonomia. Premio offerto da APPENNINO SLOW
2°Premio - Partecipazione gratuita per una persona a un itinerario a scelta offerto dall'associazione LIKE LOCALS IN ITALY valida per tutto il 2019.
3°Premio - Partecipazione gratuita per una persona a un Migrantour a scelta offerto dall’associazione NEXT GENERATION ITALY valida per tutto il 2019.

 

Link: Festival IT.A.CA'

 

Università di Bologna

 
 
Data di pubblicazione: 13-03-2019
Data ultimo aggiornamento: 13-03-2019
 

A cura di Ufficio stampa