Progetto del Comune di Bologna per giovani da inserire nel mondo del lavoro

"We neet you" offre conoscenze e strumenti per valutare le proprie abilità e promuovere le competenze

Giovani - Archivio Città metropolitana di Bologna
 

E' ancora possibile iscriversi al progetto "We neet you - Azioni integrate e partecipate per valorizzare risorse e competenze" del Comune di Bologna, rivolto a 50 giovani tra i 18 e i 25 anni che non lavorano e non studiano da alcuni mesi (i cosiddetti "neet", acronimo per "not (engaged) in education, employment or training"). Il progetto offre conoscenze e strumenti per inserirsi nel mondo del lavoro e vivere esperienze pratiche in ambito multimediale, teatrale, artistico-artigianale e di progettazione digitale. Il progetto ha l'obiettivo di accompagnare i giovani in un processo di riappropriazione della propria indipendenza e rappresentazione di sé come cittadini attivi, promuovendo capacità e abilità in vari ambiti: formazione, lavoro, socialità, solidarietà. "We neet you" si propone inoltre di sviluppare un’azione di utilità sociale sui territori e nelle comunità, attraverso il coinvolgimento attivo dei giovani in processi di risignificazione e cambiamento. 

"We neet you" è finanziato dall'ANCI nell'ambito del bando ReStart, per progetti di innovazione sociale, prevenzione e contrasto al disagio giovanile per le città metropolitane.

I giovani interessati possono diventare protagonisti del percorso semplicemente contattando l’Ufficio Giovani del Comune entro il 15 marzo telefonando allo 051-2194359, scrivendo a michele.sogari@comune.bologna.it oppure recandosi direttamente all'Informagiovani in Piazza Maggiore 6, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13; il martedì e giovedì dalle 15 alle 17.

 
 
Data ultimo aggiornamento: 07-03-2018
 

A cura di Ufficio stampa