Corso di "Procurement" per la gestione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione

La formazione si terrà da febbraio a marzo ed è rivolta al personale della P.A.

Lavoro con tablet
 

Un corso gratuito, rivolto al personale degli Enti pubblici, che ha l'obiettivo di approfondire la normativa e gli strumenti operativi di gestione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione, prenderà il via a Bologna il prossimo 21 febbraio presso la Bologna Business School.

Il corso, finanziato dall'Unione Europea e patrocinato dalla Città metropolitana, si pone l’obiettivo di accrescere le competenze dei funzionari e addetti agli acquisti nel settore pubblico in materia di disciplina delle gare pubbliche e  delle  clausole  sociali, di Green  Procurement, di acquisti sul mercato elettronico attraverso un aggiornamento attinente alle norme in continua evoluzione e agli strumenti di gestione della spesa. In particolare il Nuovo Codice dei contratti pubblici rivoluziona il rapporto tra stazioni appaltanti e piccole, medie e grandi imprese fornitrici di beni e servizi, introducendo nuove forme di collaborazione che possono portare alla crescita e all’innovazione dei servizi pubblici e alla valorizzazione delle modalità organizzative, delle idee che ciascun imprenditore ha rispetto alla strutturazione di un servizio. Il corso consentirà inoltre di approfondire la normativa e gli strumenti operativi di gestione, in linea ai criteri di economicità e di rispondenza del bene e servizio e ai requisiti normativi e di documentabilità con i fornitori. 

Il percorso di formazione è articolato in 4 moduli tematici da una giornata ciascuno. Le lezioni sono frontali e si svolgeranno dalle 9 alle 17.30. Il calendario prevede: I modulo il 21 febbraio, II modulo il 27 febbraio, III modulo il 5 marzo e IV modulo il 13 marzo 2018.

 

Informazioni: Valentina Lodi - openprograms@bbs.unibo.it
Bologna Business School, Villa Guastavillani, Via degli Scalini, 18 - Bologna
Tel. 051 2090143 - Fax 051 2090112
Web: www.bbs.unibo.it

 
 
Data ultimo aggiornamento: 13-02-2018
 

A cura di Ufficio stampa