Un concorso di progettazione per la nuova scuola media di Ozzano

Il bando ha il patrocinio dell'Ordine degli Architetti

Vecchie scuole medie Panzacchi - Foto Comune di Ozzano Emilia
 

Per la realizzazione del nuovo edificio che ospiterà la Scuola Media E. Panzacchi il Comune di Ozzano Emilia, con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti, ha indetto un concorso di progettazione. Il bando è pubblicato sulla piattaforma concorsiarchibo.eu


Con il bando si vuole incentivare e premiare la qualità progettuale per un'opera decisamente rilevante per la comunità locale, che dovrà sostituire l'edificio dell'attuale scuola media, ormai obsoleto, e dunque inserirsi e qualificare ulteriormente uno spazio urbano pubblico già oggi fortemente caratterizzato in quanto polo scolastico collegato ad aree verdi e agli altri servizi pubblici (biblioteca, chiesa, piazza, impianti sportivi).
La struttura dovrà, da un lato, rispondere alle esigenze funzionali e dimensionali della popolazione scolastica, dall'altro dovrà favorire le relazioni e contenere spazi aperti anche al territorio. Ai progettisti è richiesto lo studio di spazi polivalenti diversificati e trasformabili per usi diversi (laboratori e attività in genere) anche nell'arco della giornata; tra questi riveste grande importanza l’auditorium/aula magna, con capienza di almeno 250 posti, da progettare come spazio per eventi musicali, conferenze, proiezioni in risposta sia a una specifica esigenza della scuola, ma anche e soprattutto della comunità ozzanese. Con la medesima duplice finalità, si dovranno organizzare gli spazi per la palestra e le aree esterne.

Tramite il concorso il Comune richiede inoltre che venga progettato un edificio nZEB, acronimo (Nearly Zero Energy Building) per identificare edifici ad altissime prestazioni e dunque con un fabbisogno energetico molto basso o quasi nullo, coperto in misura molto significativa da energie rinnovabili, secondo la normativa vigente.

L'esito finale del concorso – in due gradi, con scadenze 28 febbraio (1° grado) e 5 maggio 2018 (2° grado) – sarà l'elaborazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica della nuova scuola media. Al vincitore saranno inoltre affidati i successivi livelli di progettazione fino all'esecutivo.
L’importo complessivo dei premi è pari a 26.116,00 euro di cui 16.166,00 € per il primo classificato e 5.000,00 € per il secondo e 5.000,00 € per il terzo, oltre I.V.A. e oneri di legge.

Info: Piattaforma del concorso

 
 
Data ultimo aggiornamento: 01-02-2018
 

A cura di Ufficio stampa