Teatro, salute mentale e cultura

Convegno a Bologna lunedì 2 dicembre

Dettaglio dell'invito

Dalla cooperazione dei Dipartimenti di Salute Mentale e delle associazioni è nato il progetto “Teatro e Salute Mentale”, promosso e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. I risultati di questa esperienza hanno confermato quanto il teatro nella salute mentale sia capace di coinvolgere i cittadini nella produzione di cultura, che a sua volta realizza obiettivi di salute, in un circolo virtuoso che può mantenersi attraverso le reti della società civile.

Il teatro si fa illimitato nel momento in cui sceglie con coraggio e decisione di abitare i sogni. E' questo il tema della giornata "Il teatro illimitato. Teatro, salute mentale, economie per una cultura di comunità" in programma lunedì 2 dicembre all'Arena del Sole (Bologna dalle 9,30 alle 17), dedicata agli attori di questa scelta con l'intento di raccontarla alla cittadinanza e renderne pensabile il prossimo futuro.

Il convegno è organizzato da Istituzione Gian Franco Minguzzi, Provincia di Bologna, Dipartimenti di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche delle AUSL di Bologna, Cesena, Ferrara, Forlì, Imola, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Rimini, Teatralmente.it, VolaBo Bologna, Arte e Salute Onlus, con il sostegno dell'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale della Regione Emilia-Romagna.

Preiscrizione online: http://bit.ly/ilteatroillimitato
Info: 051/5288511 - email: minguzzi@cittametropolitana.bo.it

Sono stati chiesti i crediti ECM per l’evento.
Segreteria ECM: marisa.marchesini@ausl.bologna.it

 

 
 
Data ultimo aggiornamento: 29-11-2013
 

A cura di Ufficio stampa