Comunicato stampa

Alto Reno Terme. Traversa Pracchia, Evangelisti: "Ancora una volta montagna penalizzata, lavori slittano al 2019"


 

Lo slittamento dei lavori di ripristino al 2019, del tratto stradale di competenza della Città metropolitana, sulla SS 632 denominato “Traversa Pracchia” non va giù al consigliere metropolitano di Uniti per l’Alternativa, Marta Evangelisti, che venerdì scorso ha depositato una interpellanza.

"Lo scorso marzo si era aperto un pericoloso fronte franoso e la Città metropolitana aveva dato rassicurazioni sul ripristino della carreggiata in tempi brevi – spiega Evangelisti -. Da allora però la strada è a senso unico di marcia con interruzione semaforica. Adesso toccherà passare un altro inverno con questo disagio: un intervento urgente si rende oltremodo necessario".

"Le tante firme raccolte tra la cittadinanza (quasi 400) per la messa in sicurezza della strada, testimoniano che c’è una preoccupazione reale – spiega Evangelisti -. E ancora una volta la montagna risulta penalizzata nell’ambito delle politiche della Città metropolitana che, almeno, deve dirci il cronoprogramma esatto degli interventi e se sia stato predisposto un piano neve che tenga conto del restringimento del tratto stradale in prossimità della frana presente".

Anche il deputato di Forza Italia Galeazzo Bignami si dice pronto a depositare una interrogazione parlamentare dato che la strada, nel suo complesso, è di competenza dell’ANAS. I fondi invece transitano anche dalla Regione e, pertanto, anche il gruppo regionale di Forza Italia si attiverà con analogo atto ispettivo.

 


Data ultimo aggiornamento: 03-12-2018