Comunicato stampa

Mengoli: "Nuovo polo logistico di Altedo, si cancella la nostra storia"


 

"In questi ultimi giorni sulla stampa si parla molto del "polo logistico di Altedo" e purtroppo si dicono anche cose probabilmente sbagliate.
Ricordo che nell'area interessata vi sono le ultime risaie storiche del nostro territorio e fortunatamente sono ancora coltivate; quando nei vari enti si è iniziato a parlare di questo progetto hanno fatto votare i consiglieri su un documento che definiva il terreno "incolto" e la cosa non credo sia legale.
Ora grazie al lavoro messo in campo dal comitato spontaneo si è dovuto ammettere che le risaie sono ancora attive e allora ci viene detto che queste risaie non sono più adatte alla loro produzione, a parte che se parliamo della nostra storia la sua importanza va oltre alla produzione medesima e queste risaie sono un pezzo della nostra storia, vorrei fare alcune riflessioni.
Tre anni fa l'azienda proprietaria del terreno voleva acquistare una zona umida adiacente, presumo per aumentare la coltivazione; due anni fa sempre questa azienda ha ampliato il magazzino ed ha ammodernato gli impianti del centro aziendale, un’azienda che si vuole trasferire non si comporta così.
Mi risulta inoltre che grazie ad un microclima favorevole in questa zona non si debbano usare fungicidi, cosa invece abbastanza comune in altre risaie, e che il riso prodotto sia di qualità.
Non entro nei problemi ambientali, ritengo che salvare questo ultimo tassello della nostra storia dovrebbe essere motivo sufficiente per interrompere il progetto, ricordo però che fìno a pochi anni fa si diceva che la grande logistica doveva essere costruita adiacente alla ferrovia per diminuire il traffico su gomma, qui la ferrovia non c'è; ci descrivono anche tutte le soluzioni tecniche delle nuove costruzioni e del polo medesimo, qualcuno crede forse che al giorno d'oggi sarebbe possibile costruire ancora come trenta anni fa?"
Lorenzo Mengoli
Consigliere metropolitano gruppo "Rete Civica"


Data ultimo aggiornamento: 28-01-2021