Scattano dall'1 ottobre in le limitazioni alla circolazione previste dal PAIR 2020 - Piano Aria Integrato Regionale per la lotta allo smog, che si applicheranno però in due passaggi diversi.
Dal 1° ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 saranno valide le stesse misure previste nella scorsa stagione termica: dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, e nelle domeniche ecologiche (2 al mese, stabilite con ordinanza dei Sindaci).
Disco verde, invece, per la circolazione dei mezzi alimentati a benzina-metano, benzina-gpl, elettrici, ibridi e quelli che viaggiano con almeno 3 persone a bordo, se omologati per 4 o più posti, e con almeno 2 persone, se omologati per 2 o 3 posti a sedere (car pooling). E via libera anche ai trasporti specifici o per usi speciali e ai mezzi in deroga, tra cui quelli di lavoratori turnisti, per chi si sposta per motivi di cura, assistenza o emergenza, per chi accompagna bambini a scuola o per i meno abbienti (potrà circolare un singolo guidatore con Isee annuo fino a 14mila euro).


Dal prossimo 11 gennaio, e fino al 31 marzo 2021, non potranno più circolare nemmeno i veicoli benzina fino a euro 2, diesel fino a euro 4 compreso e cicli e motocicli fino a euro 1, veicoli benzina-metano, benzina-gpl fino a euro 1.

 

Le limitazioni riguardano i Comuni dell'agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) oltre a Bologna e Imola.

 

Misure emergenziali
Quando si supera il limite di PM10 per 3 giorni consecutivi (su base provinciale), scattano una serie di misure aggiuntive dal giorno seguente a quello di controllo compreso.
La verifica sui superamenti giornalieri del PM10 è effettuata due volte a settimana, come nella scorsa stagione: lunedì e giovedì. Il Bollettino è reso disponibile entro le 11 su www.liberiamolaria.it.
Nel dettaglio le misure emergenziali prevedono limitazioni alla circolazione estese anche ai veicoli fino a euro 4 diesel compreso. Dall’11 gennaio 2021 il blocco si applicherà anche ai diesel Euro 5. Come lo scorso anno si confermano lo stop agli impianti a biomassa per uso domestico fino a 3 stelle (comprese) in presenza di impianto alternativo; l’obbligo di abbassamento del riscaldamento fino a di 19° C nelle case e 17° C nei luoghi di attività produttive e artigianali; i divieti di combustione all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio, ecc…), di sosta e fermata con il motore acceso per tutti i veicoli, di spandimento liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili e, infine, il potenziamento dei controlli sulla circolazione dei veicoli nei centri urbani.

 

Controlla qui se il tuo veicolo può circolare. Per conoscere nel dettaglio le limitazioni in vigore nei singoli Comuni è necessario consultare le relative ordinanze.

In tutti i Comuni (esclusi quelli montani) è invece sempre valido – da ottobre a marzo – lo stop agli impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico inferiori a 3 stelle (compresi anche i caminetti a legna aperti).

Per sapere quando scattano e quali sono le misure emergenziali e le domeniche ecologiche iscriviti qui al servizio gratuito di alert sms (o mail) .

 

Mappa interattiva
 
 

La Mappa interattiva (clicca qui per aprire la mappa a schermo intero) mostra le aree in cui sono in vigore le limitazioni (colore rosa), i percorsi consentiti (colore blu) e i principali collegamenti (colore azzurro). Tutti i percorsi ALL'ESTERNO delle aree in colore rosa SONO PERCORRIBILI. La mappa riporta anche informazioni utili per gli spostamenti: i parcheggi scambiatori, le stazioni e linee ferroviarie del SFM e le fermate bus.

 
 
 
Servizio gratuito di Alert SMS - Email
 
 
Com'è l'aria oggi

Com'è l'aria oggi

La qualità dell'aria nella Regione Emilia Romagna

 
Posso circolare?

Posso circolare?

Verifica la classe ambientale di appartenenza (categoria Euro) di autoveicoli e motoveicoli