Stanziamenti straordinari della Regione Emilia - Romagna per cittadini e imprese

La Regione Emilia-Romagna adotta diverse iniziative a sostegno delle imprese colpite da Covid-19. Il portale di riferimento è disponibile su https://imprese.regione.emilia-romagna.it/covid19. Disponibile inoltre la pagina sulle misure straordinarie decise dalla Giunta a sostegno di famiglie, imprese, studenti, lavoratori e investimenti.

IMPRESE

  • Bando ristori 2: 13.350.000 euro dalla Regione Emilia-Romagna ad alcune delle categorie soggette a restrizioni in relazione all'emergenza da COVID-19. Le sette categorie beneficiarie dei contributi sono: 1) gestori di discoteche e sale da ballo: MISURA 1; 2) imprese che esercitano l’attività di commercio su area pubblica nelle fiere e ristorazione ambulante: MISURA 2; 3) imprese che esercitano l’attività di spettacolo viaggiante: MISURA 3; 4) imprese che esercitano l’attività di gelateria, pasticceria e altre attività da asporto e ristorazione: MISURA 4; 5) gestori di palestre: MISURA 5; 6) imprese che operano nel settore cinematografico: MISURA 6; 7) imprese culturali: MISURA 7.
    La gestione del Bando per l'erogazione delle risorse è stata affidata a Unioncamere Emilia-Romagna, con il supporto delle Camere di commercio della regione. Le domande di contributo dovranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del giorno 12 maggio 2021 e fino alle ore 12:00 del giorno 4 giugno 2021.
  • Crediti a tasso zero per professionisti e imprese: tramite il bando per la concessione di quote di un fondo da destinare all’abbattimento dei costi per l’accesso al credito, la Regione ha selezionato diversi consorzi fidi ai quali verrà trasferito un fondo da destinare all’abbattimento dei costi sostenuti dalle imprese, dai professionisti e dalle persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni del territorio dell’Emilia-Romagna per l’accesso al credito. Le imprese possono presentare domanda ai Confidi selezionati.
  • Crediti a tasso zero per le piccole e medie società cooperative: tramite un bando per la concessione di quote di un fondo da destinare alla garanzia dei finanziamenti delle imprese cooperative, la Regione seleziona dei consorzi fidi cui verrà trasferito un fondo da destinare al rilascio di garanzie su crediti delle imprese cooperative di qualsiasi dimensione, con sede legale o unità locale nel territorio dell’Emilia-Romagna. La manifestazione di interesse è aperta a tutti i confidi. La Regione ne selezionerà da uno a tre, ai quali assegnerà le quote del Fondo. In seguito, le imprese cooperative potranno rivolgersi ai confidi selezionati.
  • Sicurezza sanitaria per strutture ricettive, termali e pubblici esercizi: per la sicurezza delle strutture alberghiere, alcuni consorzi fidi preventivamente selezionati tramite procedura sono stati invitati a presentare delle manifestazioni di interesse per la gestione della misura. Le imprese richiedenti e/o beneficiarie di un finanziamento bancario avente le caratteristiche indicate nella Deliberazione di Giunta n. 225/2020, possono presentare al Confidi prescelto la richiesta di contributo a fondo perduto unitamente o ad integrazione della richiesta del contributo in conto interessi e in conto garanzia.
  • (chiuso) Bando taxi e NCC: contributo una tantum della Regione per sostenere le attività legate al trasporto di persone a seguito delle limitazioni e restrizioni dovute all'emergenza sanitaria Covid-19. Richieste a partire dal 24 marzo 2021.
  • (chiuso) Sostegno integrativo a favore dei gestori di edicole: la Regione eroga un contributo integrativo al Bonus una tantum edicole di cui all’art. 189 del D.L. 34/2020. Il sostegno è destinato ai soggetti che esercitano l’attività di almeno un punto vendita esclusivo per la rivendita di giornali e riviste localizzato in Emilia-Romagna. È possibile presentare domanda esclusivamente per via telematica tramite l’applicazione web Sfinge 2020. Il termine per la richiesta del contributo è stato fissato alle ore 13:00 del 2 dicembre 2020.
  • (chiuso) Bando per il sostegno ai pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande: fino al 17 febbraio 2021 i pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande della Regione Emilia-Romagna hanno avuto la possibilità di richiedere un contributo una tantum. La liquidazione del contributo è avvenuta da aprile 2021.
  • (chiuso) Sostegno ai tirocinanti, a favore delle persone con disabilità e a tutti coloro che svolgono tirocinio in aziende private: la Regione stanzia servizi e contributi a favore delle persone inserite in tirocini extra curriculari che hanno dovuto sospendere il proprio progetto a causa dell’emergenza sanitaria. Il termine per la richiesta di finanziamento è stato fissato al 14 maggio 2020. Con successivo atto, potranno essere definite altre scadenze di presentazione delle candidature.
  • (chiuso) Progetti innovativi per la messa in sicurezza Covid degli ambienti di lavoro: la Regione ha bandito un avviso destinato alle imprese emiliano-romagnole e ai laboratori della Rete Alta Tecnologia per lo studio e la sperimentazione di soluzioni innovative per il contrasto all’epidemia da COVID-19. La finestra per la presentazione delle domande, prevista inizialmente dal 27 aprile al 30 giugno 2020, è stata chiusa anticipatamente per esaurimento dei 5 milioni di euro stanziati. Il bando potrà successivamente riaprire in seguito alla valutazione delle domande, coerentemente con le risorse non ancora concesse e impegnate o per risorse aggiuntive messe a disposizione.
  • Modifica a bandi attivi: diversi bandi della Regione Emilia-Romagna sono stati modificati in seguito all’emergenza Covid-19.
 
CULTURA

La Regione stanzia 1 milione di euro sotto forma di contributi a sostegno di professionisti e lavoratori del settore culturale. Si suggerisce di monitorare la pagina sulle misure straordinarie decise dalla Giunta a sostegno di famiglie, imprese, studenti, lavoratori e investimenti.

 
SPORT

 
AGRICOLTURA

La Regione mette a disposizione la propria piattaforma “Lavoro per te” per supportare le aziende agricole emiliano-romagnole nella ricerca e reclutamento di manodopera stagionale. Pubblicato inoltre il bando Ristrutturazione e riconversione vigneti, adottate misure speciali per le cantine vinicole e stabilite delle indennità compensative alle aziende agricole di montagna. Previsto inoltre un alleggerimento del costo dei prestiti di conduzione a vantaggio dei soci degli Agrifidi e pagamenti alle imprese da parte di Agrea effettuati in via accellerata. Le imprese dell’agricoltura e della pesca che hanno subito danni dall’emergenza epidemiologica possono anche inoltrare una segnalazione online.

 
MISURE STRAORDINARIE PER I TERRITORI COLPITI DAL SISMA 2012

Per i territori colpiti dal sisma del maggio 2012, con Ordinanza del Presidente in qualità di Commissario delegato del 20 marzo 2020, n. 4 riaprono i termini di presentazione dei finanziamenti degli interventi di miglioramento sismico. Vengono inoltre prorogati i termini di fine lavori e rendicontazione delle spese. La Regione ha pubblicato una tabella riassuntiva con le modifiche all'ordinanza del 2012 rese necessarie. La Regione ha previsto inoltre liquidazioni straordinarie per favorire i pagamenti alle imprese impegnate nella ricostruzione.

 
ESTENSIONE DEI CONTENUTI DELL'ACCORDO PER IL CREDITO 2019

Con Delibera n. 188 del 16 marzo 2020 la Giunta Regionale ha approvato l'estensione, anche alle quote pubbliche di cofinanziamento, dei contenuti dell’Accordo per il credito 2019, siglato da Abi e dalle organizzazioni imprenditoriali. Tutti i beneficiari di strumenti finanziari attivati dalla Regione potranno scegliere se aderire o meno alla moratoria e continuare a pagare quindi solo gli interessi dovuti.Gli imprenditori che volessero chiedere la moratoria potranno presentare la domanda direttamente all’istituto di credito prescelto, che dovrà rispondere entro 30 giorni.
Per approfondimenti > MORATORIA AI FINANZIAMENTI DELLE MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE.

 
RINVIO DI TERMINI

Rinviati dalla Giunta emiliano-romagnola i termini di alcuni pagamenti e adempimenti in campo ambientale e relativi al commercio di veicoli.

 
ALTRE INIZIATIVE

Con l'obiettivo di promuovere la ripartenza delle imprese operanti sul territorio regionale, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la società consortile Art-ER Attrattività Ricerca Territorio, sostiene un'iniziativa che aiuta il settore produttivo a individuare possibili fornitori di dispositivi per la sicurezza dei lavoratori e utili al contenimento del contagio da Covid-19. Si tratta di una "vetrina" sul portale ART-ER per le imprese produttrici e distributrici dei dispositivi, a disposizione delle imprese che vogliono acquistarli. La call è aperta ed è rivolta alle imprese con sede legale e/o operativa in Emilia-Romagna che producono e commercializzano dispositivi medici - DM o dispositivi di protezione individuale - DPI o presidi medico chirurgici - PMC come soluzioni antisettiche e disinfettanti. Tutte le informazioni su > Covid-19: Open Call per imprese produttrici di dispositivi per il contenimento del contagio.

EmiliaRomagnaStartup raccoglie invece in una pagina decreti, provvedimenti e opportunità per startup. Le startup che hanno sviluppato soluzioni innovative per contrastare e fronteggiare Covid-19 possono inoltre richiedere di essere inserite sulla pagina dedicata Startup VS COVID-19.

 
 
Data ultimo aggiornamento: 10-05-2021